Attenti ai colpi di coda dell’inverno

7 marzo 2013 | commenti: 0

I colpi di coda dell'inverno | cadigroup.eu

Il periodo di passaggio tra l’inverno e la primavera è un momento delicato per le nostre vie respiratorie.
Si chiamano “rotavirus”, “coronavirus” ed “enterovirus” i nemici del nostro corpo nella fase di passaggio tra la stagione fredda e la primavera.

Alla fine dell’inverno – osserva Fabrizio Pregliasco, virologo all’Università degli Studi di Milano – l’influenza avrà messo a letto tra i 3 e i 5 milioni di italiani. Al passaggio verso la primavera faremo i conti con altri virus: una coda invernale che quest’anno sembra senza fine.”

Non esiste un solo virus dell’influenza ma diversi tipi, che a loro volta mutano ogni anno, cosa che mette ciclicamente alla prova il nostro sistema immunitario, che diventa immune ad un virus il quale l’anno dopo sarà comunque mutato.
Per ridurre le probabilità di contrarre l’influenza è consigliabile seguire le classiche raccomandazioni: areare i locali, evitare il contatto diretto con chi ha l’influenza, lavarsi di frequente le mani, non usare a casa gli stessi asciugamani ed oggetti di chi è influenzato, fare per tempo il vaccino antinfluenzale se si rientra nelle categorie delle persone più a rischio.

I virus soprattutto e, in particolare i rinovirus, gli adenovirus e gli enterovirus, colpiscono in modo trasversale tutte le fasce della popolazione: dalle più giovani alle più mature. “Bambini adulti e anziani possono contagiare vicini e familiari, e la circolazione dei patogeni è favorita dai continui sbalzi termici” ha aggiunto il virologo Pregliasco.

Che sia la classica influenza invernale o quella primaverile, la strategia vincente per prevenirla è senza dubbio l’uso dei simbiotici come Probinul. Grazie alla sua formulazione: 19 miliardi di probiotici e adeguate quantità di prebiotici, Probinul è il prodotto più indicato nella prevenzione e nella riduzione della gravità delle affezioni respiratorie nella stagione invernale-primaverile.

L’influenza porta spesso a raucedine, faringite o laringite. Per combattere questi fastidiosi sintomi, il prodotto più indicato è il Faringel: una sospensione fluida orale a base di Propoli, Aloe vera gel, Camomilla, Calendula, Miele. Grazie ai componenti finemente selezionati, Faringel ha proprietà: antinfiammatorie, reidratanti, cicatrizzanti, antimicotiche, allevia bruciore e dolore della mucosa del cavo orale, dell’esofago, della faringe e parte della laringe.

È importante far presente che tutti i prodotti Ca.Di.Group. sono privi di glutine e lattosio, ed il Probinul è adatto anche ai diabetici perché privo di glucosio.

Condividi questa pagina con i tuoi amici e colleghi:
Facebook Twitter Linkedin Tumblr Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *