Cadifen e Cadimint

Commenti: 34

Cadifen e Cadimint di CadigroupUtile per eliminare l’aria e i gas dallo stomaco (Cadifen) e dall’intestino (Cadimint). Miscela di piante officinali con proprietà carminative, digestive ed antispasmodiche.

Confezione contenente 15 filtri da 3,0 g

Indicazioni

Cadifen è utile per i disturbi del tratto digerente superiore.
È utile anche nelle coliche gassose del lattante: se si somministra latte in polvere, si prepara prima la tisana in 180cc di acqua e poi in essa si versano i dovuti misurini del latte. Se l’allattamento è al seno, si consiglia di far bere la tisana alla mamma per aumentare la montata lattea.
Cadimint è utile anche per i disturbi del tratto digerente inferiore (meteorismo, intestino irritabile,…). Utile anche nella dismenorrea.

I componenti sono:

Il Cadifen contiene finocchio | cadigroupFinocchio
Principio attivo: olio essenziale costituito soprattutto da fencone, trans-anetolo.
Proprietà: carminativa, diuretica e digestiva.

cadigroup.eu

Il Cadifen e il Cadimint contengono liquirizia | cadigroup.euLiquirizia
Principio attivo: costituita soprattutto da flavonoidi, acido glicorrizico, fitosteroli.
Proprietà: antinfiammatoria, antispasmodica, emoliente, digestiva, ritentrice di acqua.

cadigroup.eu

Cadfen e Cadimint contengono camomilla | cadigroup.euCamomilla
Principio Attivo: olio essenziale costituito soprattutto da sesquiterpeni, bisabololo e azuleni.
Proprietà: sedativa, antispasmodica, antinfiammatoria, antibatterica.

cadigroup.eu

Cadifen e Cadimint contengono anice verde | cadigroup.euAnice Verde
Principio attivo: resine e un olio essenziale costituito soprattutto da trans-anetolo.
Proprietà: carminativa, antinfiammatoria, antifermentativa, antibatterica, digestiva, antispasmodica.

cadigroup.eu

Cadifen e Cadimint contengono cumino | cadigroup.euCumino
Principio attivo: olio essenziale costituito soprattutto da carvone e limonene.
Proprietà: carminativa, digestiva, antimicrobica, antispasmodica, eupeptica.

cadigroup.eu

Cadifen e Cadimint contengono coriandolo | cadigroup.euCoriandolo
Principio attivo: olio essenziale costituito soprattutto da linalolo, aldeidi insature e flavonoidi.
Proprietà: carminativa, digestiva, eupeptica, antispasmodica.

cadigroup.eu

Il Cadimint, oltre a queste sei piante, contiene anche:

Cadimint contiene menta piperita | cadigroup.euMenta Piperita
Principio attivo: olio essenziale costituito soprattutto da mentolo, mentone e terpeni vari.
Proprietà: carminativa, antinfiammatoria, antifermentativa, digestiva, antispasmodica.

cadigroup.eu

Modo d’uso

Porre una bustina filtro di Cadifen/Cadimint sul fondo di una tazza e versarci sopra circa 70/80 ml di acqua bollente (infuso). Lasciare il filtro in infusione per 2/3 minuti. Bere la soluzione preferibilmente ancora calda, dopo i pasti principali o al bisogno.
Nella dismenorrea, si consiglia l’utilizzo di Cadimint nei giorni che precedono il ciclo mestruale e nei giorni del ciclo stesso, almeno due volte al giorno.
Non contiene edulcoranti, né zucchero, pertanto è indicato anche per i diabetici.

SENZA GLUTINE (inserito nel Prontuario Associazione Italiana Celiachia)
SENZA LATTOSIO

Cadifen e Cadimint fanno parte degli Alimenti “Permessi” cioè quegli alimenti che possono essere consumati con tranquillità (non riportano la scritta “senza glutine”), in quanto sono naturalmente privi di glutine o fanno parte di categorie alimentari non a rischio per i celiaci, poiché nel corso del loro processo produttivo non sussiste rischio di contaminazione accidentale.

34 commenti

  • Nicholas scrive:

    Buongiorno, vorrei sapere come somministrare Cadifen alla mia bimba di 3 mesi che manifesta coliche gassose ed e’ allattata con latte artificiale liquido.Grazie, cordiali saluti.

    • admin scrive:

      @Nicholas:

      Può lasciare una bustina di Cadifen in infusione per 3-4 minuti in 200 ml di acqua bollente. Metta la tisana così ottenuta in un biberon e la lasci raffreddare. La potrà poi proporre alla Sua bimba poca alla volta dopo ogni poppata, oppure, se non la volesse immediatamente, dopo una mezz’ora dal latte. In questo modo ridurrà l’intensità delle coliche gassose evitando però che la Sua bimba perda l’appetito.

      Cordiali Saluti

  • Micaela scrive:

    Salve,
    soffro di colon irritabile, dispepsia e ho gonfiore sia gastrico che intestinale. Quale delle due tisane è più consigliabile?

    • admin scrive:

      @Micaela:
      La miscela di piante officinali contenuta in Cadimint può fare al caso suo. Utilizzando questa tisana, infatti, Lei potrà ottenere sia benefici a livello gastrico che intestinale. Con Cadimint potrà favorire in modo piacevole la digestione, potrà contrastare il meteorismo facilitando l’espulsione dei gas e rallentandone la formazione per fermentazione, ma potrà anche ottenere risultati importanti sull’intestino. La menta, infatti possiede una spiccata azione di rilassamento della muscolatura liscia e risulta quindi particolarmente efficace nel ridurre i sintomi legati all’intestino irritabile.

      Cordiali Saluti

  • Umberto scrive:

    I componenti del cadifen possono provocare in soggetti allergici reazioni

    • admin scrive:

      I costituenti del Cadifen sono ipoallergenici ma purtroppo non esistono vegetali privi di potere allergizzante. Comunque ad oggi non abbiamo mai ricevuto tale effetto indesiderato con l’uso di Cadifen.

      Cordiali Saluti

  • chiara scrive:

    buonasera, andando verso l’estate e il caldo, vorrei sapere se dopo l’infusione è possibile bere la tisana anche fredda, oppure ne compromette l’efficacia…
    grazie chiara

    • admin scrive:

      Può senz’altro bere la tisana fredda. L’acqua calda versata sulle buste filtro serve soltanto ad estrarre in maggior quantità i principi salutari delle erbe delle nostre tisane.

      Cordiali Saluti

  • name*Anna scrive:

    salve sono una mamma di una bambina di 5 mesi ed è da un po’ che soffre di coliche gassose ,posso dargli cadimint ?L’ho già usata per l’altro mio figlio però aveva due anni ed ho avuto ottimi risultati .Grazie

    • admin scrive:

      Può senz’altro usare tisane a base di Cadimint per la Sua bambina somministrandole tra un pasto e l’altro.

      Cordiali Saluti

  • Ambra scrive:

    Buongiorno, volevo gentilmente sapere se cadimint può essere usato in gravidanza..grazie mille e cordiali saluti

    • admin scrive:

      Cadimint può essere usato in gravidanza con moderazione 1 – 2 volte al dì 1 busta in circa 80 ml di acqua bollente e tenerla in infusione per circa 2-3 minuti. A livello di gravidanza ed allattamento sarebbe meglio usare la stessa posologia con Cadifen anche per la sua azione lattogoga.

      Cordiali Saluti

  • Francesco scrive:

    Buongiorno,
    volevo chiedervi se per ridurre il gonfiore può risultate vantaggioso bere entrambe le tisane, dopo pranzo il Cadifen e dopo cena il Cadimint (o viceversa).
    l’uso prolungato di queste tisane può presentare controindicazioni?
    ringrazio dell’attenzione,
    cordiali saluti,
    Francesco

    • admin scrive:

      Noi consigliamo l’assunzione di Cadifen per il gonfiore gastrico ed il Cadimint, per il suo contenuto in Menta Piperita, per il gonfiore intestinale.
      Entrambe le tisane non hanno nessuna controindicazione salvo l’intolleranza (rara) a qualcuno dei loro componenti, per cui può usare sia l’una che l’altra per periodi molto lunghi.

      Cordiali Saluti

  • rina scrive:

    La ringrazio per i chiarimenti…ma ho un ultimo quesito:
    quante volte al giorno posso darla al mio bambino (che ha 45 gg)?
    ringrazio in anticipo e porgo cordiali saluti.
    rina

    • admin scrive:

      Gentile Sig.ra Rina,
      se le poppate con il latte in polvere sono 2, può iniziare con una tisana al dì. Se non avesse un buon risultato, può anche passare a preparare con la tisana le 2 poppate.

      Cordiali Saluti

  • rina scrive:

    buongiorno,
    sono la mamma di un bimbo di 40 gg. che soffre di coliche gassose. l’alimentazione è mista: 50% latte in polvere 50% latte materno. mi sembra di capire che posso dargli la tisana cadifen anche se piu’ diluita ripetto alla dose per adulti e sciogliendo nella stessa i misurini del latte, ma ho dei dubbi:
    – 180 cc è la dose di acqua da utilizzare per tisana anche per un bimbo così piccolo o va’ ulteriormente diluita?
    – devo preparare la tisana e nella stessa, ancora calda, sciogliere i misurini del latte o posso prepararla in anticipo ed al bisogno riscaldarla nello scaldabiberon con i misurini di latte?
    ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti.
    rina

    • admin scrive:

      Gentile Rina,
      la tisana ottenuta con una busta in 180 ml di acqua può andare bene per il suo bambino. Deve preparare la tisana ponendo la busta filtro in acqua bollente, lasciandola in infusione per 2-3 minuti. Dopo faccia raffreddare la tisana a temperatura corporea e Vi aggiunga i dovuti misurini di latte in polvere. In questo modo non danneggerà il contenuto vitaminico del latte.

      Cordiali Saluti

  • Marianna scrive:

    VOLEVO SAPERE SOLO SE SERVIVA PER SGONFIARE LA PANCIA..

    • admin scrive:

      Se il gonfiore riguarda lo stomaco usi il Cadifen; se invece si tratta di gonfiore intestinale è più efficace il Cadimint.
      Possono entrambi essere usati al momento del bisogno o una mezz’ora dopo i pasti.
      È bene usare 1 o 2 buste di tisana a seconda dell’entità del gonfiore.

      Cordiali Saluti

  • Chiara scrive:

    Io ho meteorismo e stipsi. La tisana Cadimint potrebbe aiutarmi anche per la stipsi? Grazie in anticipo.

    Chiara

    • admin scrive:

      Un aiuto può svolgerlo contro la stipsi. Infatti può migliorare l’eliminazione dei gas intestinali e facilitare la defecazione unitamente all’azione della menta che tende a normalizzare l’alvo. Certo non è un lassativo per cui non può aspettarsi un azione analoga a quella dei lassativi molti dei quali, però, vanno usati con attenzione

      Cordiali Saluti

  • Cristina scrive:

    Ho problemi di pressione alta e vorrei sapere se la liquirizia contenuta nella tisana puo’ causarmi problemi grazie mille

    • admin scrive:

      Può assumere tranquillamente sia Cadifen che Cadimint. Infatti la quantità di glicirrizina ed acido glicirretico (che possono dare ritenzione di liquidi) della liquirizia è al 6-8% per cui in una busta ne sono presenti solo 18-20 mg circa. Vari studi hanno dimostrato che pazienti che assumono 200 mg dei due componenti non hanno avuto nessun effetto negativo. Inoltre sia Cadifen che Cadimint contengono anche il finocchio che possiede azione diuretica e quindi annulla l’azione di ritenzione della liquirizia. L’associazione dei vari componenti è stata fatta proprio per potenziare l’azione antispastica ed antinfiammatoria, per promuovere l’espulsione dei gas e migliorare la digestione senza altre azioni indesiderate.

  • Maurizio scrive:

    Grazie

    Maurizio

  • Maurizio scrive:

    Salve,
    la tisana CADIFEN si puo’ usare anche per i neonati?

    Grazie

    • admin scrive:

      Cadifen può esser usato tra un pasto e l’altro versando 80-100 ml di acqua bollente su una busta filtro e mantenere la busta nella soluzione per almeno 2-3 minuti.
      Noi consigliamo di somministrarlo a neonati con almeno 20-25 giorni di vita.

      Cordiali Saluti

  • Tina scrive:

    Salve, sto usando la tisana Cadifen per dolore allo stomaco/intestino. Mi ha fatto passare il dolore. Vorrei sapere quante volte al giorno la posso bere.
    Grazie

    • admin scrive:

      Può assumere Cadifen anche 2-3 volte al dì con assoluta sicurezza.
      È consigliabile l’assunzione mezz’ora dopo il pasto o al momento del bisogno.

      Cordiali sauti

  • francesca scrive:

    salve vorrei sapere se potrei associare ad ecamannan anche l’uso di queste tisane…grazie cordiali saluti

    • admin scrive:

      Può senz’altro associare entrambe le tisane, usando Cadifen per contrastare disturbi a livello gastrico e Cadimint per contrastare disturbi a livello intestinale.

      Cordiali saluti

  • Francesca scrive:

    Lo provato personalmente associato ad una dieta equilibrata, e mi sono trovata benissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *