Come rimanere in forma con l’arrivo del caldo

26 maggio 2011 | commenti: 0

Come rimanere in forma con l'arrivo del caldo | cadigroup.eu

Siamo entrati nel periodo dell’anno in cui le variazioni metereologiche influiscono maggiormente sull’organismo. Si comincia infatti ad accusare stanchezza, sonnolenza, sudorazione, digestione difficile, che possono influire negativamente sia a livello dell’attività lavorativa che dei rapporti sociali.
Vari sono i trattamenti che vengono utilizzati per contrastare questa sintomatologia ma si può dire che non esista un prodotto che da solo possa eliminare quei disturbi.

Infatti sono diversi gli organi legati a quelle manifestazioni.
Comunque una cosa è sostanziale e riconosciuta a livello medico: è necessario adattare l’alimentazione a queste nuove condizioni ambientali.
Arricchire la dieta con verdure e frutta e diminuire cibi ricchi di grassi, consentirà una digestione più facile e reintegrerà le perdite di sali ed acqua persi con la sudorazione. Tale fatto influirà positivamente sulla stanchezza post-prandiale consentendoci una migliore attività.
Sarà anche opportuno assumere adatte quantità di liquidi onde avere, insieme a quelli contenuti nei cibi un apporto di 1,5-2 litri di acqua al dì.

Ovviamente le persone anziane accusando in modo maggiore questi inconvenienti stagionali rispetto ai giovani per cui a volte è bene integrare una dieta corretta con qualche rimedio aggiuntivo a base di prodotti efficaci nel riattivare o combattere qualche funzione fisiologica.
Ma tali prodotti devono essere assolutamente sicuri, senza effetti indesiderati e soprattutto devono essere riportate eventuali azioni che potrebbero derivare dalla loro combinazione con qualche terapia.

Prodotti sicuri in questo senso ed utili in tutte le età possono essere considerati i probiotici (fermenti lattici), i prebiotici (oligosaccaridi) e la loro combinazione (simbiotici).
Ripristinano l’equilibrio della flora intestinale permettendo una miglior digestione,una riattivazione del sistema immunitario, una normalizzazione della defecazione ed i probiotici un miglior riassorbimneto di minerali (in particolare il Calcio).

Risulta quindi che associando in un prodotto vari probiotici e prebiotici, si può potenziare e migliorare un’azione su tutto l’intestino e non solo su una parte.
Questo è stato lo scopo nella realizzazione di PROBINUL, che con una sola bustina al giorno, presa preferibilmente a digiuno, esplica con ottima efficacia e sicurezza d’uso le suddette azioni.

Per quanto riguarda poi l’eccessiva sudorazione ed il relativo affaticamento in particolare di chi fa sport o molto movimento, sarà opportuno assumere delle adatte soluzioni glucosaline che possono reintegrare rapidamente le perdite di sali e acqua (il che non avviene dissetandosi con sola acqua).
È importante però che queste soluzioni glucosaline abbiano delle adatte quantità di sodio, potassio e glucosio e vengano diluite correttamente.
Ad esempio il nostro SODIORAL con Inulina preparato versando 750 ml di acqua sul contenuto di una bustina. Si può assumere il contenuto “ad libitum” soddisfacendo la sete che segnala il bisogno di reidratazione. Tra l’altro l’inulina svolge una buona azione sulla flora colica migliorando anche il riassorbimento di sali ed acqua.

Condividi questa pagina con i tuoi amici e colleghi:
Facebook Twitter Linkedin Tumblr Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *