Domande frequenti sull’Ecamannan

25 gennaio 2011 | commenti: 46

Domande frequenti su Ecamannan | cadigroup.euEcco una serie di domande frequenti sull’Ecamannan che vengono poste ai nostri esperti con le relative risposte.
Questa pagina è in costante aggiornamento.

Elemento divisorio | cadigroup.eu

Domanda: Dopo la menopausa il mio colesterolo è fortemente aumentato ma non voglio assumere medicinali. Quali dei vostri prodotti mi consigliate e per quanto tempo prima di un controllo?

Risposta: Per abbassare in modo significativo sia il colesterolo totale che quello LDL, consigliamo di prendere 3 capsule di Ecamannan all’inizio del pranzo e 3 prima della cena, con un bicchiere di acqua.
Questa assunzione permetterà anche di controllare l’appetito e di anticipare il senso di sazietà dopo 10-14 giorni, poiché Ecamannan è usato anche contro il sovrappeso, unitamente a diete ipocaloriche ed ipolipidiche.
Le capsule, possono anche essere aperte e il contenuto può essere versato direttamente sul cibo, poiché il glucomannano dell’Ecammannan è privo di sapore e odore.

Condividi questa pagina con i tuoi amici e colleghi:
Facebook Twitter Linkedin Tumblr Email

46 commenti

  • maria scrive:

    Salve, vorrei prendere ECAMANNAN per perdere peso (20kg) al mattinino solitamente faccio colazione con yogurt e cereali, posso fare 2 capsule prima di colazione, pranzo e cena o è meglio fare 3 prima di pranzo e cena? per quanto posso andare avanti a prendere ECAMANNAN? alla sera prima di andare a dormire prendo una capsula di deurisl 450 (almeno fino a dicembre) interferisce?
    grazie

    • admin scrive:

      @ maria:

      Per ottenere i migliori risultati in termini sia di perdita di peso che di riduzione di glicemia e colesterolemia le consigliamo di assumere tre capsule di Ecamannan appena prima di pranzo e cena, associate sempre ad un bicchiere abbondante di acqua o della sua bevanda preferita (tè, succo di frutta…). La sua colazione, infatti è piuttosto leggera e povera di grassi. Potrà assumere tranquillamente Ecamannan anche per periodi di tempo molto prolungati, in quanto a differenza di altre fibre, non ha particolari controindicazioni e non riduce l’assorbimento di minerali essenziali come il calcio, il ferro e il magnesio. Le suggeriamo comunque di proseguire il trattamento per ameno tre mesi poiché l’aiuterà a perdere peso in modo graduale ed a mantenere il peso forma una volta raggiunto. Per evitare qualsiasi interferenza nell’azione del Deursil, le suggeriamo di assumerlo sempre ad almeno due ore di distanza da Ecamannan.

      Cordiali Saluti

  • Francesca scrive:

    Salve, sono 4 giorni soltanto che assumo le compresse Ecamannan, 2 compresse 30min prima di pranzo e 2 compresse 30 min prima di cena. Consigliate dalla mia nutrizionista non per perdere peso, ma per combattere la stipsi che mi perseguita da piccolina (ho 21 anni) . Per ora in 4 giorni ancora non sono andata in bagno e mi sento da una parte un po’ gonfia e dall’altra con più voglia di mangiare. È normale?

    • admin scrive:

      @ Francesca:

      Per problematiche di stipsi cronica come la sua, normalmente consigliamo di ricorrere a Lactomannan, nel quale la fibra di glucomannano (la stessa contenuta in Ecamannan) è associata a lattulosio in cristalli. L’azione combinata di questi due attivi permette una più rapida ed efficace normalizzazione del transito intestinale, senza comportare effetti collaterali (dolori addominali, squilibrio elettrolitico, ecc.) né assuefazione. Le suggeriamo di assumere due bustine di Lactomannan al giorno, preferibilmente a stomaco vuoto e SEMPRE associate ad almeno due bei bicchieri di acqua. Affinché il prodotto possa agire, infatti, è necessario che la fibra inglobi acqua e si rigonfi per formare una massa voluminosa e idratata che vada ad aumentare il volume delle feci e le renda più morbide. L’assunzione di glucomannano senza (o con poca) acqua, rischierebbe di sortire l’effetto opposto.

      Cordiali Saluti

  • Gabriella scrive:

    Buongiorno vorrei assumere ecamannan per perdere peso. Per cortesia mi sa dire se va in conflitto con Arimidex che assumo tutte le mattine? Grazie molte. Gabriella

    • admin scrive:

      @ Gabriella:

      Se Ecamannan è assunto a 3 ore circa di distanza dai pasti non interferisce con l’Arimidex; per avere l’azione più efficace dall’Ecamannan, dovrà assumere 3 capsule con un bel bicchiere di acqua qualche minuto prima dei 2 pasti principali. Onde mantenere la diminuzione del peso corporeo è bene fare un trattamento di almeno 2 mesi.

      Cordiali Saluti

  • Monica scrive:

    Salve… soffro di stipsi da sempre e da qualche anno assumo crusca d’avena con notevoli miglioramenti ma da qualche mese sto avendo nuovamente questo problema. Inoltre sto assumendo Primolut-nor una compressa la sera per 20 giorni dal quinto giorno del ciclo e ho notato che ho attacchi di fame. Come posso prendere le compresse di Ecamannan?

    • admin scrive:

      @ Monica:

      Per avere una migliore azione iniziale sulla stipsi può assumere 1 busta di Lactomannan sciolta con acqua al mattino ed un’altra nel pomeriggio possibilmente sempre a stomaco vuoto. Dopo 2 settimane può assumere 1 sola busta al mattino e proseguire per almeno un mese.
      È molto importante che dopo ogni assunzione beva un bel bicchiere di acqua.
      Se poi dovesse avere segnali di ripresa della stipsi, può usare come terapia di mantenimento l’Ecamannan.

      Cordiali Saluti

  • Giorgia scrive:

    Buon giorno,
    Assumo Ecamannan da un paio di settimane e mi capita spesso di avere disturbi nella digestione, può essere dovuto a questo?
    Grazie, saluti

    • admin scrive:

      @ Giorgia:

      A che tipo di disturbi si riferisce? Ecamannan, rigonfiandosi nello stomaco, rallenta lo svuotamento gastrico (e quindi anche la “digestione”) e potrebbe dare un senso di pienezza, ma normalmente non dà ulteriori fastidi digestivi.

      Cordiali Saluti

  • linda scrive:

    salve
    sono al settimo mese di gravidanza, e ho problemi sia a gestire gli attacchi di fame, sia per quanto riguarda la curva glicemica (ho i valori molto alti, sono in fase pre diabetica)

    volevo cominciare ad assumerlo in quanto il problema principale è che ho sempre fame.
    posso assumerlo in gravidanza? per quanto tempo?
    inoltre chiedevo se potrò anche assumerlo in allattamento, poi.
    grazie.

    • admin scrive:

      @ linda:

      Grazie alle sue caratteristiche ECAMANNAN viene comunemente consigliato alle donne in gravidanza per contrastare tre dei disturbi più frequenti: sovrappeso, diabete gestazionale e stipsi.

      Il glucomannano puro ad alta viscosità in esso contenuto, infatti, si rigonfia efficacemente nello stomaco permettendo di raggiungere prima il senso di sazietà e di mantenerlo più a lungo tra un pasto e l’altro. Il gel che si forma, inoltre, rallenta l’assorbimento di zuccheri e carboidrati, prevenendo coì i picchi glicemici e riducendo fino al 50% il richiamo di insulina nel sangue. Assumendo un misurino (o 3 capsule) di Ecamannan prima di pranzo e di cena, seguito da abbondante acqua (1-2 bicchieri), riuscirà a smorzare i Suoi attacchi di fame e, contemporaneamente, a tenere sotto controllo la Sua glicemia, in modo del tutto naturale.

      La polvere può essere sciolta in qualsiasi liquido, sia caldo che freddo, oppure distribuita direttamente sul cibo (ricordando sempre di bere!). Ecamannan è l’unico prodotto in commercio a contenere esclusivamente glucomannano ad alta viscosità, senza additivi né conservanti. Il glucomannano di Ecamannan, inoltre, essendo estratto da tubero, è assolutamente privo di fitati e perciò non chela i minerali importanti durante la gravidanza e l’allattamento. È per queste ragioni che potrà utilizzare Ecamannan in assoluta sicurezza e tranquillità per tutto il periodo della gravidanza e dell’allattamento.

      Cordiali Saluti

  • tonia scrive:

    vorrei sapere se è possibile associare l’Alga Bruna – Fucus vesicolosus con l’assuzione di ecamannan e quali sono le controindicazione. Grazie

    • admin scrive:

      Per poterLe dare una risposta precisa vorrei sapere per quale terapia usa il Fucus e per quale userebbe l’Ecamamannan.

      Cordiali Saluti

  • Romina scrive:

    Buongiorno, sono Romy, ho scritto il 10 aprile il mio messaggio. Volevo sapere se ecamannan interferisce con l’assunzione del primolut nor che io prendo per problemi di endometriosi tutti i giorni alle ore 19. ecamannan lo vorrei usare per perdere un pochino di peso circa 5 chili. Vi ringrazio. cordiali saluti.

    • admin scrive:

      Se il suo medico Le consente di assumere il Primolut Nor al mattino potrà usare Ecamannan nel modo migliore per diminuire il Suo peso corporeo: 3 capsule (o un misurino di polvere sciolto in acqua) seguite da un bicchiere d’acqua prima di ognuno dei due pasti principali. Prosegua questo trattamento per circa 2 mesi onde mantenere il peso corporeo raggiunto.

      Cordiali Saluti

  • Romy scrive:

    Buongiorno, vorrei cortesemente sapere se ecamannan può interferire con l’assunzione del primolut nor che io prendo per problemi di endometriosi tutti i giorni alle ore 19. Grazie.

    • admin scrive:

      Se può dirci per quale indicazione desidera assumere Ecamannan, le potremmo fornire informazioni corrette.

      Cordiali Saluti

  • milena scrive:

    Vorrei dare l’ecamannan a mia figlia di 14 anni per 1,59 cm di altezza e kg.56 di peso. Pratica nuoto agonistico 2ore e 1/2 al giorno per 6 giorni la settimana e ha sempre una fame terribile e quasi incontrollabile e ora inizia a creargli qualche problema psicologico. Visto che l’ecamannan potrei darglielo prima dei pasti e non un’ora prima, le mie domande sono queste: può assumerlo un’adolescente? Posso darglielo anche prima della merenda del pomeriggio?
    Grazie per l’attenzione

    • admin scrive:

      Voglio prima chiarirLe che il BMI (Indice di massa corporea) di Sua figlia è 22, quindi buono, ben al di sotto di 25.
      Ecamannan ha dimostrato la sua sicurezza d’uso anche in bambini. Può quindi far assumere, per avere i migliori risultati, 3 capsule o un misurino di polvere (1 g) subito prima dei 2 pasti principali con un bel bicchiere di acqua.
      Entro 2 settimane comincerà a diminuire l’appetito e per mantenere tale nuova situazione, è bene proseguire il trattamento per almeno 40 giorni.

      Cordiali Saluti

  • nicò scrive:

    Buongiorno,
    ho preso due pillole al giorno di ecamannan per 45 giorni e ho regolarizzato il mio intestino e perso anche qualche kilo. Vorrei sapere se è utile interrompere il trattamento? Se sì, per quanto tempo? E quando potrò ricominciare?
    Grazie

    • admin scrive:

      In questo periodo di transizione dal freddo al caldo e relativi cambi di alimentazione è meglio non interrompere il trattamento fino a che il tempo e l’alimentazione si siano stabilizzati. Potrà poi riprendere il trattamento ai primi sintomi dei Suoi disturbi.

      Cordiali Saluti

  • Giuliano scrive:

    Buonasera,
    stò prendendo Ecamannan da 5 giorni, 2 ml subito prima dei pasti principali, con un bel bicchiere d’acqua.
    Ho notato che mi gonfia e ho male alla testa, specialmente ai lati del collo e dietro nelle cervicali. Può essere la causa dell’ecamannan oppure è una casualità????
    Grazie

    • admin scrive:

      Il male alla testa può essere senz’altro una casualità poiché in oltre 30 anni di uso non si è mai verificato un caso del genere.
      Per quanto riguarda invece il gonfiore addominale a volte si presenta entro la prima settimana d’uso per poi scomparire gradualmente. Questo dimostra probabilmente che il suo intestino non era in condizioni ottimali ed il gonfiore attesta il cambiamento verso la normalizzazione.

      Cordiali Saluti

  • name*Fabiana scrive:

    Salve sto prendendo Ecamannan già da qualche giorno,e devo dire che nn mangio più fuori pasto….le volevo chiedere che però spesso mi sento gonfia e faccio tanta aria…( soffro di meteorismo) come posso diminuire questo fastidio..grazie. Fabiana

    • admin scrive:

      Dopo circa dieci giorni di assunzione di Ecamannan vedrà diminuire il suo gonfiore che poi non si formerà più. Infatti il glucomannano di Ecamannan va a migliorare gradualmente anche la flora intestinale ed è proprio per questo meccanismo che nei primi giorni di assunzione può provocare un po’ di gonfiore.

      Cordiali Saluti

  • Laura scrive:

    Buongiorno,
    volevo chiedere se Ecamannan può ridurre l’effetto della pillolla anticoncezionale.

    Grazie

    • admin scrive:

      Si consiglia, onde evitare qualsiasi azione che interferisca con l’anticoncezionale, l’assunzione della pillola almeno 3 ore prima dell’Ecamannan.

  • alessandro scrive:

    Sono da alcuni anni che assumo diversi psicofarmaci tra cui anche il magnesio orotato diitrato ma pur assumendo 2 e poi 1 capsula un ora prima del pranzo e della cena come da prescrizione medica ho cominciato ad avere problemi di diarrea in maniera regolare L ecamannan mi é stato prescritto come coadiuvante per la perdita del peso Sono un caso a se o mi potete dare un consiglio Grazie e buona Pasqua

    • admin scrive:

      Per darLe un consiglio corretto su come assumere l’Ecamannan, dovrei sapere quali altri farmaci prende e in quali orari.
      Purtroppo l’assunzione di molti Sali di Magnesio può portare a diarrea: sarebbe meglio assumerli a stomaco pieno!
      L’EFSA a luglio del 2009 dichiara che l’uso dell’orotato come sale di Magnesio “è motivo di preoccupazione per la sicurezza”. Quindi sarebbe meglio assumere un altro sale di Magnesio.
      Mi faccia sapere.
      Cordiali saluti

  • luciana scrive:

    Prendo ecamannan dal 6 marzo a distanza di tre ore dal comadin, come da vs. consiglio:
    poi x una pulizia ai denti ho dovuto assumere un antibiotico!
    risultato….mi si e’ gonfiato un occhio e dopo la guancia (non x problemi ai denti)!
    Potrebbe aver influito il fatto di assumere il vs. prodotto con il comadin e l’antibiotico ? E cmq visto che ho mollato non sono neanche dimagrita! grz x la sua risposta e BUONA PASQUA

    • admin scrive:

      Vorremmo sapere in che orari rispetto ai pasti, assumeva l’antibiotico e se ha fatto vedere il gonfiore facciale al medico e il relativo responso.
      Infatti le cause potevano essere molte a partire da un colpo d’aria, una pulizia dei denti non corretta e così via.
      L’Ecamannan non ha mai causato gonfiori.
      Infatti, preso a distanza di 3 ore da altri farmaci, non influisce né sull’assorbimento, né sull’azione degli altri prodotti.
      È strano che dopo un mese di trattamento con Ecamannan non sia diminuita di peso!
      Assumeva regolarmente 3 capsule subito prima dei 2 pasti principali con un bel bicchiere di acqua?
      Ci faccia sapere.

  • lulu' scrive:

    PRENDO ECAMANNAN DA 15 GG. E’ ANCORA PRESTO ….LO SO…. MA A ME SEMBRA DI AVERE PIU’ APPETITO DI PRIMA, POSSIBILE ? LA RINGRAZIO E SALUTO CORDIALMENTE

    • admin scrive:

      Per avere una buona azione sull’appetito, occorre assumere 3 capsule di Ecamannan subito prima dei due pasti principali, con un bicchiere di acqua.
      Il trattamento dovrebbe cominciare a dare i primi risultati dopo tre settimane circa.

      Cordiali saluti

  • luciana scrive:

    posso assumere ecamannan insieme al coumadine ? grazie….

    • admin scrive:

      Può assumere Ecamannan subito prima o durante i pasti, almeno un’ora dopo aver preso Coumadine.

      Cordiali saluti

  • rita scrive:

    Vorrei iniziare a prendere le capsule di ecamannan per perdere dieci kg solo che soffro di meteorismo e colite. Non vorrei peggiorare la situazione. Aspetto una vostra risposta. Grazie

    • admin scrive:

      Al fine di non aumentare il Suo meteorismo, può cominciare a prendere Ecamannan seguendo questa somministrazione:
      – una capsula prima di iniziare il pranzo ed una prima della cena.
      – dopo 4-5 giorni può passare a 2 capsule prima del pranzo e 2 capsule prima di cena.
      – dopo 10 giorni può arrivare alla dose di 3 capsule prima del pranzo e 3 capsule prima di cena.

      È importante che ogni assunzione di Ecamannan sia sempre accompagnata da un bel bicchiere di acqua.

      Cordiali saluti.

  • franco scrive:

    i mio poblema è una forte stitichezza, prendo 2 capsule di
    ecamannan 1 ora prima del pasto principale con 1 bicchiere
    di acqua ormai da una settimana ed avendo trovato un leggero miglioramento,domando se posso continuare cosi e
    per quanto ,se esistono controindicazioni sarei grato di un vostro parere risposta grazie

    • admin scrive:

      In questa fase iniziale del trattamento può assumere anche 3 capsule 2 volte al dì, preferibilmente a stomaco vuoto, con un bel bicchiere di acqua.
      Normalizzatasi l’evacuazione può prendere come mantenimento anche 2 sole capsule al dì.
      Se oltre a combattere la stitichezza vuol mangiare di meno, continui a prenderlo subito prima dei 2 pasti principali.

  • ornella scrive:

    salve vorrei sapere se posso associare un drenante alle capsule di ecamannan

  • maddalena testa scrive:

    vorrei iniziare a prendere anche io le cpr di ecamannan per la perdita di peso,ma non so quante prenderne e quanto tempo bisogna aspettare prima di mangiare dovrei perdere almeno 20 kg grazie

    • admin scrive:

      Qualora Lei fosse abituata a fare una buona colazione al mattino, potrà assumere le 6 capsule, così distribuite: 2 subito prima della colazione e 2 prima di ognuno dei due pasti principali, sempre seguite da un bicchiere d’acqua. Nel caso invece in cui Lei saltasse questo importante appuntamento mattutino, Le consiglio di assumere 3 capsule subito prima dei 2 pasti principali con un bicchiere di acqua.
      Queste sono le due modalità di assunzione più indicate per ridurre il peso corporeo. Per mantenere la riduzione ottenuta, Le consiglio di prolungare la terapia per circa 60 giorni.
      Ovviamente per ottenere migliori risultati, dovrà abbinare l’assunzione di Ecamannan con una dieta ipocalorica (non conoscendo il Suo peso, potrebbe essere 1200-1500 Kcal/dì, ed esercizio fisico.
      Rimaniamo a Sua disposizione per ulteriori chiaricmenti.
      Cordiali saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *