I Prebiotici e la loro azione sulla stipsi

7 dicembre 2010 | commenti: 2

i prebiotici e la loro azione sulla stipsi | cadigroup.eu

Uno degli effetti dell’assunzione di  prebiotici è il miglioramento dell’attività defecatoria. Quando i carboidrati prebiotici diventano disponibili per i batteri intestinali, vengono utilizzati e aumentano molto il numero ed eventualmente il volume di tali batteri.

I prebiotici, fermentati completamente inducono una formazione di massa fecale (bulking effect) di 1,5 e 2 g di feci per grammo di prebiotico usato. Inoltre gli SCFA prodotti dalla fermentazione stimolano la peristalsi intestinale. Si ha così un rimedio per la stipsi cronica.

Appena il prebiotico arriva nel colon, modifica la composizione della flora intestinale e influenza l’attività metabolica intestinale. In tal modo la flora migliorata può anche resistere meglio all’infezione di patogeni. Molti lavori clinici hanno riportato i miglioramenti di infezioni a livello della massa fecale, del transito intestinale e ridotto rischio di infezioni tramite l’uso di prebiotici.

Altra azione importante svolta dai prebiotici è quella di migliorare notevolmente l’assorbimento di minerali dai cibi. È da notare però che viene migliorato l’assorbimento di Ca, Mg, Fc e Zu, ma non dei metalli pesanti. Tale azione consente un’aumentata densità ossea. I prebiotici però non svolgono tale azione con la stessa efficacia per ogni minerale; infatti mentre quelli con formule più piccole (FOS) agiscono meglio sull’assorbimento del Mg, quelle a più lunga catena (inulina) agiscono meglio sul Ca.
Tale osservazione ha portato all’ipotesi che i FOS migliorano la flora nella prima parte del colon (ascendente) mentre l’inulina nelle altre (traverso e discendente). Tra i vari meccanismi d’azione proposti si pensa che l’uso dei prebiotici acidifica il contenuto intestinale solubilizzando i minerali; a questo si aggiunge l’azione del butirrato (prodotto dal probiotico) che essendo apportatore di energie alle cellule dell’epitelio permette un miglior assorbimento di minerali da parte della mucosa.

Condividi questa pagina con i tuoi amici e colleghi:
Facebook Twitter Linkedin Tumblr Email

2 commenti

  • claudio scrive:

    stipsi ostinata ,, addome gonfio, colon irritabile, diverticolosi, Intollerante al Lattosio,Diabete di tipo 2 in buon controllo metabolico, assenza di stimolo vado a bagno circa 5-6 giorni con l’aiuto del Lattulosio.Assenza di malattie organiche. Assumo da molto tempo “Psillogel baratt, Benefibra, Normix a mesi alterni (1×3 per 7 giorni) ecc. ma, con scarsi risultati. Come lassativo assumo sporadicamente le bust. di “Colirei” Bevo 2 litri di acqua al giorno, uso regolarmente prodotti integrali, cammino molto a piedi – sono alto 1,75 e peso 75 kg.- Cosa fare? Ho già consultati vari specialisti a Bologna, Roma e Bari con scarsi risultati. Sono da sempre un soggetto molto ansioso. Gentile e cortese Dottore a Lei la parola. Grazie di cuore per la Sua disponibilità.

    • admin scrive:

      Dalle informazioni che mi ha fornito e dalle proprietà che hanno i nostri prodotti, potrei consigliarLe il seguente trattamento:
      – mattino: a digiuno, prenda una bustina di Probinul Neutro sciolto con poca acqua.
      – ore 10,30-11,00: assuma 3 capsule di Ecamannan con molta acqua.
      – poi, almeno un’ora prima dei 2 pasti principali (sempre a stomaco vuoto!), assuma 2 capsule di Mintoil
      – ore 17,00-17,30: assuma 3 capsule di Ecamannan con molta acqua.

      Il trattamento per essere efficace e durevole dovrà essere protratto per circa 2 mesi.
      Vedrà che dopo 10 giorni, mantenendo sempre il suo stile di vita, avvertirà i segni di miglioramento.

      Rimango a Sua disposizione per eventuali ed ulteriori chiarimenti.
      Cordiali Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *