Miracol

Commenti: 46

Avvisiamo la gentile clientela che usa il nostro Miracol che esso andrà ad esaurimento scorta e non verrà più prodotto. Questo perché le scuole cardiologiche internazionali affermano che anche nei casi “border line” (dove cioè viene usato il Miracol) è più efficace usare le statine o i prodotti con azione statinosimile.
Suggeriamo perciò di rivolgerVi al medico onde effettuare il cambio di terapia.

Alla luce di quanto sopra, relativo all’uso dei farmaci ipocolesterolemizzanti, possiamo consigliare il passaggio da Miracol a Cadired poiché quest’ultimo offre, oltre al dosaggio adattabile ai diversi gradi della patologia, anche la riduzione dei fastidiosi sintomi che a volte caratterizzano le terapie con le statine o con il riso rosso. Il Vostro medico potrà stabilire la giusta posologia per l’assunzione di Cadired.

AVVERTENZA: il Miracol sarà commercializzato fino al mese di Novembre 2014, dopo questa data verrà sostituito con il CADIRED.

Visita la pagina del Cadired 5.

46 commenti

  • Antonietta Procopio scrive:

    Buongiorno.Gentilmente, sto assumendo da 15 giorni 1 cp di Cadired 5, è meglio subito prima dei pasti o dopo!?
    Questi, i miei valori degli ultimi esami
    Colesterolo totale : 307
    ” ” Hdl: 59
    ” ” Ddl : 215
    Trigliceridi: 118
    Solo 1 cp di Cadired al giorno, è sufficiente!?
    Grazie infinite! B giornata.

    • Antonietta Procopio scrive:

      Correggo :L d l. Graz.

      • Antonietta Procopio scrive:

        Correggo :L d l. Graz. Chiedo scusa, ho 60 anni.

        • admin scrive:

          @ Antonietta Procopio:

          Visti i valori della Sua dislipidemia Le consigliamo di passare a 2 compresse al dì, una delle quali la sera prima di coricarsi, per almeno 1 mese e poi passare ad un trattamento con 1 compressa al dì come mantenimento.

          Cordiali Saluti

  • GEMMA scrive:

    HO 58 ANNI…DA SEMPRE HO IL COLESTEROLO ALTO (OSCILLA TRA I 240 AI 320) HDL 45 TRIGLICERIDI NELLA NORMA. NON HO DIABETE E HO LA PRESSIONE 80/120 FUMO. DA QUALCHE TEMPO ASSUMO PER CICLI DI TRE MESI L’ARMOLIPID PLUS CHE RIESCE A FARMI DIMINUIRE IL COLESTEROLO MA NON DI MOLTO (RECENTEMENTE E’ SCESO DA 320 A 280). PENSATE CHE IL CADIRED POSSA FAR MEGLIO

    • admin scrive:

      @ GEMMA:

      Per i suoi valori di colesterolo è consigliabile assumere 10 mg di monacolina k. Ogni compressa di Armi lipidi plus ne contiene 3 mg per cui ne dovrebbe prendere almeno tre al giorno. Le compresse di Cadired 5, invece, contengono 5 mg di monacolina k l’una e quindi le basterebbe prenderne due al giorno, preferibilmente la sera.
      Inoltre Cadired 5, oltre a ridurre colesterolo totale e LDL, contiene altri componenti in grado di aumentare i valori di HDL. Anche il costo/terapia è un elemento importante da considerare: 40 compresse di Cadired 5 (20 giorni di trattamento a dosaggio pieno) costano solo 24 euro.
      Consigliamo di assumere due compresse di Cadired 5 al giorno per almeno tre mesi e poi di ripetere le analisi per valutare l’andamento dei valori ematici. Va precisato che questo tipo di terapie sono generalmente croniche, ossia vanno proseguite sempre. Nel momento in cui i suoi valori di colesterolo scenderanno sotto a 240 potrà assumere una sola compressa di Cadired 5.

      Cordiali Saluti

  • Buongiorno,
    fino ad ora non ho mai assunto farmaci ipocolesterolemizzanti: sto solo prendendo lecitina di soia granulare.
    E non vorrei in alcun modo assumere le statine di cui si dice un gran male visti gli effetti indesiderati.
    Assumo solo una compressa per l’ipertensione: “Candesartan 16/12,5 mg e sono sovrappeso.
    Spero che le notizie siano sufficienti per potermi consigliare nel migliore dei modi.GRAZIE
    Buona giornata

    • admin scrive:

      Poiché associa sovrappeso all’ipercolesterolemia Le consiglio di assumere 3 capsule di Ecamannan con un bel bicchiere di acqua subito prima dei 2 pasti principali. Potrà così diminuire la colesterolemia ed il Suo sovrappeso. Onde avere risultati soddisfacenti Le consiglio un trattamento di 2 mesi circa.

      Cordiali Saluti

  • Buongiorno,
    sono un signore di 52 anni e da tempo soffro di colesterolo i cui valori per lo più oscillano tra 230 e 250.
    Le ultime analisi, effettuate a 1 settimana di distanza ( 30 giugno e 7 luglio ) in 2 laboratori diversi, presentano questa situazione:
    Laboratorio 1:Colesterolo totale 240 HDL 36
    LDL 172 Trigliceridi 152

    Laboratorio 2:Colesterolo totale 227 HDL 39
    LDL 147 Trigliceridi 205
    Al di là del cambio di valori, che però non capiscono da cosa derivano in così poco tempo, vorrei stabilizzare tutti i valori con qualche integratore alimentare tipo Miracol.
    E’ possibile ridimensionare i valori del colesterolo totale, LDL e Trigliceridi e diminuire l’HDL con il Miracol e la Lecitina di Soia granulare che prendo in media già 2 volte al giorno?
    Gli altri valori rilevati, compreso la glicemia sono tutti nella norma.
    Grazie

    • admin scrive:

      Per poterLa consigliare nel modo migliore, dovremmo sapere se prima, al momento delle 2 analisi, stava assumendo un farmaco ipocolesterolemizzante. In caso affermativo ci servirebbe il nome ed il dosaggio assunto del farmaco.

      Cordiali Saluti

  • Maria scrive:

    Accuso lieve IRC/ipertensione (Karvea) + diabete mellito 2° (Novonorm e Gymnema Silvestre) + disturbo umore (Tolep e Seroquel) + gozzo multinodudare benigno (Eutirox: da parecchi anni) + dislipidemie (abbandonate le statine, riso rosso compreso). Un valore CPK oltre la norma (in atto 280; ma era arrivato anche a 600), ha consigliato l’abbandono delle statine. Gradirei sapere:
    1. Seroquel, pur esso, potrebbe agire negativamente sul valore muscolare CPK?;
    2. Potrei assumere Miracol, assieme al resto della mia terapia?
    3. Qualunque altro Vostro consiglio è apprezzato.
    Ringraziando, porgo cordiali saluti.

    • admin scrive:

      Seroquel è metabolizzato a livello epatico per cui deve esser impiegato con cautela in pazienti con insufficienza epatica. Può assumere Miracol poiché agisce in modo diverso da statine e riso rosso. Una capsula durante la mattinata ed una dopo la cena prima di coricarsi.

      Cordiali Saluti

  • claudia scrive:

    salve, sto assumendo le compresse di mintoil per la colite con netto miglioramento dei sintomi. volevo sapere se posso associarlo alle compresse di miracol, avendo una ipertrigliceridemia. grazie.claudia, messina

    • admin scrive:

      Può associare il Miracol al trattamento con Mintoil assumendo una capsula di Miracol nella mattinata ed un’altra la sera prima di coricarsi.

      Cordiali Saluti

  • liliana scrive:

    mio marito ha una dislipidemia i valori del colesterolo totale sono 273, trigliceridi 340, hdl 39, …cosa consigliate ?Faccio presente che non puo’ prendere statine.In attesa di una vostra cortese risposta , invio saluti.Grazie

    • admin scrive:

      Possiamo consigliarLe l’uso di Miracol che non contiene statine.
      Può assumere una capsula al mattino ed un’altra la sera prima di coricarsi. Dovrà proseguire il trattamento per almeno 60 giorni dopodiché faccia delle analisi per accertare i risultati.

      Cordiali Saluti

  • name*Luciana scrive:

    Buonasera,sono una signora cinquantenne con i valori di colesterolo e trigliceridi che oscillano tra i 250/260.
    Sono vegetariana,non mangio uova ne formaggi ma i miei esami sui lipidi sono sempre alti,sicuramente il mio organismo produce grassi.Bevo il latte di soya contenente steroli vegetali con scarso successo,posso aggiungere una cp.di miracol al giorno? Grazie

    Luciana

    • admin scrive:

      Può senz’altro aggiungere una capsula di Miracol al giorno, ma visto il livello di colesterolo e trigliceridi Le consiglieremmo di assumere una capsula di Cadired, preferibilmente la sera, per la Sua maggior efficacia.

      Cordiali Saluti

  • Giuseppina scrive:

    Buongiorno,
    sono interessata ad un’integrazione con polimetossiflavoni (PMF) ma che non contenga sinefrina e altri stimolanti reperibili nell’estratto di Citrus Aurantium. Volevo dunque chiedervi tale informazione e il contenuto in PMF di ogni capsula.
    Grazie
    Giuseppina

    • admin scrive:

      L’unico stimolante contenuto in piccolissima quantità nell’estratto di Citrus Aurantium arricchito in PMF del Miracol, è la sinefrina ridotta allo 0,5%. Il contenuto in PMF di ogni capsula di Miracol è 18 mg costituito essenzialmente da nobiletina e tangeretina.

      Cordiali Saluti

  • Marco scrive:

    E’ vero che le statine vegetali hanno gli stessi effetti collaterali di quelle sintetiche? Cioè: aumento del seno, problemi muscolari, aumento CK-NAC, etc.? Inoltre, gradirei ricevere maggiori informazioni sul Riso rosso (Armolipid) e sulle altre statine sintetiche. Infine, cosa significa, in pratica, essere un paziente “Border-line”? Grazie per le risposte.

    • admin scrive:

      Un paziente è in condizione border-line quando il Colesterolo Totale max è a 240.
      In questo caso, prima di ricorrere alle statine sintetiche (simvastatina, atorvastatina, rosuvastatina, ecc.), è meglio provare il riso rosso fermentato (Cadired=Armolipid) che, al momento, non ha mai registrato effetti collaterali a differenza, appunto, delle statine sintetiche (parliamo di lavori clinici pubblicati), anche se è consigliato far controllare CPK e Transaminasi.
      In alternativa, se non desiderasse neanche la statina vegetale del riso rosso, può provare con Miracol (2 cps /dì), che non ha alcuna statina e agisce comunque efficacemente, ma molto più lentamente. In questo caso consigliamo di eseguire analisi del sangue di confronto dopo 6 mesi, proseguendo sempre con la stessa terapia, in quanto Miracol è totalmente privo di effetti collaterali.

      Cordiali Saluti

  • Giuseppe scrive:

    Mi sono imbattuto casualmente nel Vostro Sito, rimanendone colpito favorevolmente, specie per l’estrema professionalità e competenza con cui rispondono gli Esperti. Poiché mia moglie accusa parecchie patologie, prima di descrivervele, sia pure in sintesi, gradirei avere la Vostra autorizzazione, dovendo, necessariamente, dilungarmi un po’ di più del necessario. Distinti ossequi.
    Giuseppe Antonuccio

    • admin scrive:

      Salve Sig. Antonuccio,
      la ringraziamo per la visita al sito ed i complimenti accordatici e la invitiamo ad esporre tranquillamente i problemi per i quali desidera un nostro parere.
      Anche se dovesse dilungarsi non c’è problema, può farlo tranquillamente, anzi, facendolo sarà più preciso e potremo risponderle con maggior efficacia.

      Cordiali Saluti

  • Mario scrive:

    Sono un ragazzo di 37 anni, con valori di colesterolo di 340, ho questo problema da tempo e non riesco ad abbassarlo. Il medico mi ha fatto fare una cura di tre mesi con un medicinale specifico.
    Può darmi qualche consiglio, ho i trigliceridi a 180.
    Grazie

    • admin scrive:

      Per poterLe dare qualche consiglio dovrei avere qualche altra informazione:

      1. Quale medicinale ha usato e se era la prima volta che ha usato un farmaco
      2. Come era tollerato? Aveva effetti indesiderati?
      3. Che valori ha di HDL e di LDL?
      4. Ha seguito una dieta particolare quando ha usato il farmaco?

      In attesa di Sue notizie La salutiamo cordialmente

  • Franco scrive:

    Buongiorno
    Ho 65 anni, ed ho finito da 15 giorni un ciclo di 33 radioterapie con Tomoterapy per una recidiva alla mia ex prostata + ormonoterapia con ogni tre mesi un iniezione di Enantone, per contrastare eventuali infiammazioni in zona prostata prendo 3 volte al giorno 50 gocce di Ribes Nigrum + 30 gocce di uva ursina ed echinacea il tutto con Aloe vera, e questo rimedio sta funzionando bene per la zona prostata vescica e retto, prendo inoltre una volta al giorno 30 gocce di Propoli con miele per rinforzare le mie difese immunitarie.
    Oggi sono andato a ritirare i miei esami che mi hanno prescritto per il prossimo controllo, e gli esami del sangue sono tutti nella norma, tranne un pò alto il Colesterolo totale 237 (nonostante la dieta ferrea che ho seguito in questo periodo)
    Colesterolo HDL 45
    Trigliceridi 129
    Esami urine nella norma
    Urinocultura nulla da segnalare
    PSA 0,058
    La mia domanda è: si può far qualcosa per sistemare meglio il mio equilibrio tra Colesterolo buono e cattivo? Ho sentito parlare del riso rosso fermentato, secondo voi per il mio caso specifico è una strada percorribile senza controindicazioni? Oppure avete da segnalarmi altre soluzioni più adatte al mio caso come ad esempio il Miracol?
    Grazie per l’attenzione
    Cordiali Saluti

    • admin scrive:

      Essendo il suo un caso border-line, Lei può assumere senz’altro Miracol, che è da preferire come prima terapia per la sua ottima sicurezza d’uso priva degli effetti indesiderati delle statine. Con una capsula nella mattinata ed una la sera prima di coricarsi potrà con un trattamento di 90 giorni diminuire Colesterolo e Trigliceridi ed aumentare le HDL. Solo qualora non dovesse ottenere i risultati desiderati, potremmo consigliarLe l’uso del nostro Cadired 5, un’associazione di Riso rosso fermentato con Biancospino, Carnitina, Astaxantina, Niacina e Cromo. Aumenta l’efficacia e diminuisce gli effetti indesiderati del normale riso rosso.

      Cordiali Saluti

  • Cinzia Melillo scrive:

    Buongiorno, chiedo anch’io un parere. Ho 55 anni, ho avuto un tumore al seno 11 anni fa, curato chirurgicamente e con radioterapia, ad oggi guarito; negli ultimi 2 anni ho avuto un eccesso di colesterolo (circa 240, trigliceridi normali), che nel giugno scorso è arrivato a 270 tot., HDL 66, LDL 187, trigl.184. Non volendo prendere statine, mi è stato consigiato l’Armolipid (1 compr. a cena, associata a 1 Danacol a pranzo), e in 20 gg. sono tornata a 193; tuttavia ho poi smesso il Danacol (perché un’amica mi ha detto che a lei fa gonfiare il seno, e ho pensato che potrebbe essere inadatto a chi ha avuto un tumore), e ora mi dicono che anche l’Armolipid è una statina, sia pure vegetale (controllo, in effetti la parola è usata nell’elencarne i componenti). Oltre ad essere seccata col mio medico, che mi pare mi abbia dato un’idea inesatta del farmaco, mi trovo a dover cercare un’alternativa; può essere il Miracol? E per quanto tempo, per sempre o per un periodo? O per ora basta smettere l’Armoplipid e monitorare la situazione?
    Grazie, C.M.

    • admin scrive:

      Gentile Signora Cinzia,
      il Miracol svolge la sua azione anti-colesterolemica tramite i polimetossiflavoni (tratti dalla buccia delle arance) associati a policosanoli e tocotrienoli per potenziarne l’azione. Non c’è traccia di statine. La sua azione però è efficace solo su pazienti border-line come sembra la sua ipercolesterolemia. La posologia consigliata è di 1 capsula 2 volte al dì per almeno 90 giorni. Non sono stati segnalati effetti indesiderati.
      Qualora fosse interessata a ricevere maggiori informazioni sul Riso rosso (Armolipid) e sulle altre statine sintetiche chieda senza esitazione, saremo lieti di informarla.

      Cordiali Saluti

  • amalia scrive:

    Salve, ho 65 anni, sono decisamente sovrappeso e i valori del colesterolo a 310. Posso sostituire/associare il Pravaselect 40 con il MICOL e iniziare l’assunzione di Ecamannan?
    Mi è stata suggerita l’assunzione di cromo per rinforzare unghie e capelli, in quale percentuale questo elemento è contenuto nel Micol?
    Grazie,

    • admin scrive:

      Può associare Ecamannan per ridurre il suo sovrappeso ed avere anche un’azione ipocolesterolemizzante aggiunta a quella di Pravaselect.
      Dovrà assumere 3 capsule con 1 bicchiere d’acqua subito prima dei 2 pasti principali per almeno un mese.
      Per quanto riguarda Miracol esso è indicato per ipercolesterolemie lievi – medie.
      Comunque sia Le consigliamo di abbinare delle diete scarse in grassi in particolare quelli saturi (grassi animali) a Pravaselect ed Ecamannan.
      Il cromo contenuto nel Miracol serve essenzialmente a potenziare l’azione dell’acido nicotinico e non è in quantità sufficiente a rinforzare unghie e capelli.

      Cordiali Saluti

  • giuseppina catania scrive:

    Salve,il mio problema è ipercolesterolemia elevata ( 382 ) non posso assumere le statine,ho provato anche con i fibrati tipo Fulcropupra,ma gli effetti collaterali sono tanti.Per caso ho letto della Astaxantina ,desidero sapere se tale molecola può agire su livelli di colesterolo così alti !!! grazie Distinti saluti.

    Giuseppina Catania

    • admin scrive:

      Gentile Giuseppina, l’astaxantina è un ottimo antiossidante. Come tale nell’ipercolesterolemia da solo può agire marginalmente. Non potendo usare le statine, può provare ad assumere 1 capsula di Miracol due volte al giorno associandole ad una dieta povera in grassi, specialmente quelli di origine animale.

      Cordiali Saluti

  • Tiziana Raffaelli scrive:

    Io e mia figlia (9 anni) soffriamo di ipercolesterolemia genetica. Il dislipidemiologo ha consigliato a entrambe l’assunzione di Ecomannan. Leggendo i vostri articoli il Miracol sembrerebbe più mirato…

    • admin scrive:

      Il Suo medico Le ha consigliato il prodotto che oltre ad esser efficace è anche il più sicuro trattamento. Ma per poter stabilire quale sia il prodotto per Lei più indicato, dovremmo sapere i valori di colesterolo totale LDL, HDL e trigliceridi, e se questi valori siano stabili o in graduale aumento. È importante anche conoscere l’eventuale prodotto che sta prendendo per combattere la sua ipercolesterolemia.
      Per quanto riguarda Sua figlia, è opportuno che assuma l’ECAMANNAN: 3 capsule durante la colazione del mattino e 2 capsule durante ognuno dei due pasti principali, sempre con abbondante liquido.
      Dopo almeno due mesi di trattamento, dovrà fare un’analisi di controllo, per verificare il valore dei vari parametri ipercolesterolemici.

      Cordiali saluti

  • Silvia scrive:

    Gentilissimi,
    la ginecologa mi ha prescritto Miracol per diminuire il colesterolo in previsione domina gravidanza (cura di 3 mesi) ma non ricordava se il farmaco poteva essere assunto o meno anche in gravidanza.
    Vorrei iniziare la cura tranquilla e quindi vi pregherei di confermarmi se l’assunzione del farmaco non crea alcun problema in gravidanza e/o se devo porre attenzione nel terminare la cura prima di intraprendere la “ricerca”.

    Grazie mille!

    • admin scrive:

      Miracol contiene degli antiossidanti bioflavonoidi che il Ministero della Salute ha sconsigliato in gravidanza, anche se il loro uso è molto diffuso. Quindi se vuol esser assolutamente sicura abbia pazienza per qualche mese.

      Cordiali Saluti

  • Anna scrive:

    Salve prendo Miracol da circa due mesi è una settimana che la mattina vado in bagno un po liquido la mattina,(senza accusare nessun dolore) può essere che debba interrompere per un po la cura???? grazie

    • admin scrive:

      Molto probabilmente Lei ha avuto una piccola alterazione della flora batterica provocata da qualche virus.
      Non può esser legata all’assunzione di Miracol poiché il suo disturbo sarebbe comparso molto prima.
      Onde eliminare al più presto il disturbo può assumere per 5-6 giorni una busta di simbiotico (tipo il nostro Probinul) al giorno, preferibilmente a stomaco vuoto.

  • francesca scrive:

    DA POCHI GIORNI MI E’ STATA DIAGNOSTICA ARTRITE PSORIASICA ED HO INIZIATO UNA CURA CON SALAZOPYRIN (PER ORA UNA COMPRESSA MA DOVRO’ ARRIVARE GRADUALMENTE AD ASSUMERNE 4 AL GIORNO).
    VOLEVO SAPERE SE SI PUO’ CONTEMPORANEAMENTE ASSUMERE IL MIRACOL, O SE CI SONO ALTERAZIONI.
    (ASSUMO GIORNALMENTE ANCHE LOBIVON, TRIATEC E NORVASC PER LA PRESSIONE, EUTIROX 75 E PREFOLIC).
    GRAZIE

  • Maria di donato scrive:

    Ma il MIRACOL(O UN ALTRO INTEGRATORE) PUO’ ESSERE DATO ANCHE AI BAMBINI? (10-12 ANNI)?

    • admin scrive:

      Salve,
      per verificare se sia possibile o meno somministrare Miracol ad un bambino è necessario conoscere la situazione del bambino stesso, quindi le abbiamo risposto in privato.

      Cordiali Saluti
      Dott. Gianfranco Caramelli

      • annarita scrive:

        Ho utilizzato LCP capsule è uscito dal commercio, vorrei usare miracol è possibile per una bambina di 11 aa?

        • admin scrive:

          Penso che abbia utilizzato LCP capsule per combattere la fenilchetonuria. Mi chiede poi se è possibile usare Miracol per una bambina di 11 anni.
          Miracol viene usato contro l’ipercolesterolemia, ma non ha nessuna azione contro la PKU (Fenilchetonuria), quindi credo che Lei voglia associare un anticolesterolo al trattamento della fenilchetonuria. Se questa è la Sua situazione, può senz’altro associare Miracol.
          Le faccio presente che il Prof. Martino direttore del Centro Dislipidemie della Clinica Pediatrica di Roma ha usato, con ottimi risultati, l’Ecamannan nel trattamento della ipercolesterolemia infantile con ottima accettazione e senza effetti indesiderati.

          Cordiali Saluti

1 Trackback

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *