Perché PROBINUL diventa PROBINUL5

22 gennaio 2015 | commenti: 2

Perché siamo passati da Probinul a Probinul5 | cadigroup.euI probiotici microincapsulati contenuti nel Probinul5 rappresentano senza dubbio il futuro per questa tipologia di integratori. È bene chiarire che l’efficacia di tutti prodotti contenenti probiotici è legata alla stabilità dei ceppi batterici i quali, per esplicare la loro azione benefica, devono arrivare vivi e vitali nell’intestino, colonizzandone la mucosa.

Attraverso la microincapsulazione noi siamo in grado di proteggere ogni singola cellula batterica sia dagli agenti esterni (umidità, ossigeno, luce, pressione osmotica, acidità, ecc.) che ne determinano la degradazione in tutte le fasi di produzione, confezionamento e stoccaggio fino al momento dell’utilizzo, sia dall’aggressione dei fluidi biologici (innanzitutto il succo gastrico) responsabili della morte cellulare prima del raggiungimento dell’intestino. Come conseguenza di ciò diversi studi hanno dimostrato che la capacità colonizzante dei probiotici microincapsulati di PROBINUL5 è 5 volte superiore rispetto a quella di qualsiasi probiotico nudo.

L’efficace protezione dall’attacco da parte dei fluidi biologici, inoltre, ha permesso di modificare leggermente la composizione del Probinul. Sono stati eliminati, infatti, il Lactobacillus Sporogenes, che serviva da apri pista e migliorava la sopravvivenza degli altri probiotici lungo il tratto gastro-duodenale (ormai inutile), ed il Lactobacillus Gasseri che ha un’azione molto simile ad altri ceppi presenti. Al loro posto è stato invece inserito un nuovo ceppo (Bifidobatterium Lactis BS01) dalla comprovata efficacia contro la stipsi, che dà completezza all’azione del Probinul5.

Con il Probinul5, quindi, abbiamo voluto guardare al futuro, utilizzando una tecnologia innovativa e all’avanguardia al fine di offrire un prodotto migliore, più efficace e più stabile.

Condividi questa pagina con i tuoi amici e colleghi:
Facebook Twitter Linkedin Tumblr Email

2 commenti

  • daniela aglietti scrive:

    vorrei sapere la differenza fra probinul aroma cioccolato e quello neutro, per sapere quale fa per me soffrendo anche spesso di cistite. grazie

    • admin scrive:

      @ daniela aglietti:

      L’unica differenza tra i due prodotti è la presenza, nel Probinul 5 cioccolato, di aroma cioccolato per renderlo più piacevole a chi lo preferisse (ad esempio sciolto nel latte freddo). La composizione qualitativa e quantitativa dei componenti non varia in alcun modo. Potrà quindi utilizzare quello che più le aggrada.

      Cordiali Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *