40 Comments

  1. Marianna
    21 giugno 2012 @ 0:31

    VOLEVO SAPERE SOLO SE SERVIVA PER SGONFIARE LA PANCIA..

    Reply

    • admin
      21 giugno 2012 @ 18:14

      Se il gonfiore riguarda lo stomaco usi il Cadifen; se invece si tratta di gonfiore intestinale è più efficace il Cadimint.
      Possono entrambi essere usati al momento del bisogno o una mezz’ora dopo i pasti.
      È bene usare 1 o 2 buste di tisana a seconda dell’entità del gonfiore.

      Cordiali Saluti

      Reply

  2. Chiara
    15 maggio 2012 @ 13:06

    Io ho meteorismo e stipsi. La tisana Cadimint potrebbe aiutarmi anche per la stipsi? Grazie in anticipo.

    Chiara

    Reply

    • admin
      17 maggio 2012 @ 10:30

      Un aiuto può svolgerlo contro la stipsi. Infatti può migliorare l’eliminazione dei gas intestinali e facilitare la defecazione unitamente all’azione della menta che tende a normalizzare l’alvo. Certo non è un lassativo per cui non può aspettarsi un azione analoga a quella dei lassativi molti dei quali, però, vanno usati con attenzione

      Cordiali Saluti

      Reply

  3. Cristina
    20 aprile 2012 @ 23:22

    Ho problemi di pressione alta e vorrei sapere se la liquirizia contenuta nella tisana puo’ causarmi problemi grazie mille

    Reply

    • admin
      27 aprile 2012 @ 9:17

      Può assumere tranquillamente sia Cadifen che Cadimint. Infatti la quantità di glicirrizina ed acido glicirretico (che possono dare ritenzione di liquidi) della liquirizia è al 6-8% per cui in una busta ne sono presenti solo 18-20 mg circa. Vari studi hanno dimostrato che pazienti che assumono 200 mg dei due componenti non hanno avuto nessun effetto negativo. Inoltre sia Cadifen che Cadimint contengono anche il finocchio che possiede azione diuretica e quindi annulla l’azione di ritenzione della liquirizia. L’associazione dei vari componenti è stata fatta proprio per potenziare l’azione antispastica ed antinfiammatoria, per promuovere l’espulsione dei gas e migliorare la digestione senza altre azioni indesiderate.

      Reply

  4. Maurizio
    20 febbraio 2012 @ 16:08

    Grazie

    Maurizio

    Reply

    • admin
      20 febbraio 2012 @ 17:40

      Grazie a lei per il suo interesse.

      Cordiali Saluti

      Reply

  5. Maurizio
    17 febbraio 2012 @ 11:36

    Salve,
    la tisana CADIFEN si puo’ usare anche per i neonati?

    Grazie

    Reply

    • admin
      20 febbraio 2012 @ 11:25

      Cadifen può esser usato tra un pasto e l’altro versando 80-100 ml di acqua bollente su una busta filtro e mantenere la busta nella soluzione per almeno 2-3 minuti.
      Noi consigliamo di somministrarlo a neonati con almeno 20-25 giorni di vita.

      Cordiali Saluti

      Reply

  6. Tina
    9 febbraio 2012 @ 14:03

    Salve, sto usando la tisana Cadifen per dolore allo stomaco/intestino. Mi ha fatto passare il dolore. Vorrei sapere quante volte al giorno la posso bere.
    Grazie

    Reply

    • admin
      14 febbraio 2012 @ 9:49

      Può assumere Cadifen anche 2-3 volte al dì con assoluta sicurezza.
      È consigliabile l’assunzione mezz’ora dopo il pasto o al momento del bisogno.

      Cordiali sauti

      Reply

  7. francesca
    29 gennaio 2012 @ 5:28

    salve vorrei sapere se potrei associare ad ecamannan anche l’uso di queste tisane…grazie cordiali saluti

    Reply

    • admin
      8 febbraio 2012 @ 15:19

      Può senz’altro associare entrambe le tisane, usando Cadifen per contrastare disturbi a livello gastrico e Cadimint per contrastare disturbi a livello intestinale.

      Cordiali saluti

      Reply

  8. Francesca
    17 gennaio 2012 @ 13:01

    Lo provato personalmente associato ad una dieta equilibrata, e mi sono trovata benissimo.

    Reply

    • admin
      17 gennaio 2012 @ 15:58

      La ringraziamo per la sua testimonianza.

      Cordiali Saluti

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *