42 Comments

  1. Mariagrazia
    22 gennaio 2016 @ 9:22

    Salve,mio marito da un anno soffre di pressione alta(prende una compressa la mattina da 5 mg di corvelam) di colesterolo trigliceridi e transaminasi(credo si scriva cosi)alti e purtroppo in base alle valutazioni del nostro medico di base risulta essere molto sovra peso(purtroppo mio marito subito un incidente ed é stato 16mesi inattivo e questo l’ha rovinato)
    Purtroppo gli integratori presi (associati ad uno stile di vita e alimentazione sana)non hanno dato i benefici attesi…
    Io visto che uso molti vostri prodotti e ho sempre trovato benefici mi rivolgo a lei per un cosiglio su quale terapia possa aiutare mio marito
    Grazie

    Reply

    • admin
      25 gennaio 2016 @ 9:23

      @ Mariagrazia:

      Le consigliamo un trattamento con Ecamannan che Le porterà, oltre alla diminuzione del peso corporeo, anche un valido aiuto contro l’ipercolesterolemia, ovviamente completando l’associazione ad un corretto stile di vita e alimentazione ipocalorica. Il trattamento va fatto con l’assunzione di 3 capsule al dì subito prima dei 2 pasti principali (o 2 capsule prima di colazione e 2 prima dei 2 pasti principali) con un bel bicchiere di acqua per almeno 2 mesi al fine di mantenere la diminuzione del peso corporeo.

      Cordiali Saluti

      Reply

  2. Giampaolo
    30 dicembre 2015 @ 9:56

    Buongiorno, mia figlia di 11 anni ha ipercolesterolemia familiare eterozigote con ct 300 ldl 250. Sono contrario alle statine soprattutto a queste età pertanto vorrei sapere se è possibile la somministrazione di cadired a piccole dosi tipo mezza la sera per cominciare ad abbassare ldl. Inoltre è previsto anche un innalzamento dei valori di hdl?
    Grazie in anticipo x la risposta

    Reply

    • admin
      4 gennaio 2016 @ 10:45

      @ Giampaolo:

      Può somministrare tranquillamente Cadired 5 a sua figlia di 11 anni. Grazie alla sua speciale formulazione infatti Cadired 5 permetterà di abbassare i valori di LDL e colesterolo totale e di innalzare quelli delle HDL, il tutto utilizzando un prodotto naturale e senza il timore di incorrere negli effetti collaterali tipici delle statine. Se i valori ematici di colesterolo di sua figlia sono molto elevati consigliamo di iniziare con una compressa di Cadired 5 al giorno, da assumere preferibilmente la sera.
      Un suggerimento interessante che le proponiamo è quello di associare al trattamento con Cadired 5 il nostro Ecamannan. Il Glucomannano ad alta viscosità in esso contenuto, infatti, permette di catturare ed eliminare parte dei grassi introdotti con il pasto, rendendoli indisponibili per la sintesi di colesterolo. Ecamannan è un prodotto di alta qualità, assolutamente sicuro per tutte le età e già utilizzato con ottimi risultati nelle colesterolemie infantili dai maggiori ospedali italiani (tra cui l’Ospedale Bambino Gesù di Roma). Per ottenere i risultati migliori sarà necessario assumere tre capsule (o un misurino di polvere) pari a 1,5 g di glucomannano DURANTE i due pasti principali, con un bel bicchiere di acqua abbondante.
      Restiamo a disposizione per ulteriori informazioni o curiosità.

      Cordiali Saluti

      Reply

  3. Giovanni
    16 dicembre 2015 @ 10:23

    Soffro di reflusso gastroesofageo e assumo da tempo Faringel che trovo un ottimo prodotto.
    Posso prendere, in contemporanea, alla sera prima di coricarmi il CADIRED 5 per una controllare il colesterolo?
    Grazie.
    Giovanni

    Reply

    • admin
      18 dicembre 2015 @ 17:06

      @ Giovanni:

      Può tranquillamente associare Cadired 5 e Faringel, la sera prima di coricarsi. Consigliamo di assumere prima Cadired e dopo 10 minuti Faringel.

      Cordiali Saluti

      Reply

  4. SABRINA FEDELE
    3 dicembre 2015 @ 12:45

    Salve, proprio oggi ho ritirato le analisi e il colesterolo si è notevolmente abbassato ed è ad un pelino a rientrare nei parametri di sicurezza. Una bella notizia.
    Inizialmente ho preso l’ ECAMANNAN ma ho avuto un’ esperienza negativa.
    Forse mi hanno indicato male la posologia e invece di aiutarmi ad andare in bagno mi ha provocato purtroppo le emorroidi, che ancora sto curando, per una fortissima stipsi. Prendevo 3 cps prima dei pasti bevendo la quantità di acqua che potevo, ma qui invece leggo il contrario ovvero che bisogna prenderlo “lontano dai pasti”.
    Comunque poi il medico mi ha prescritto il CADIRED 5. Allo stato dei fatti vorrei continuare con il CADIRED 5, sinceramente riprovare l’ ECAMANNAN non ho nessuna intenzione……….
    Visto il risultato ottenuto volevo sapere se dovrò fare una cura di mantenimento o dovrò prenderlo a vita? Al momento prendo 2 pastiglie la sera.
    VI RINGRAZIO E BUON LAVORO.

    SABRINA FEDELE da ROMA

    Reply

    • admin
      3 dicembre 2015 @ 15:28

      @ SABRINA FEDELE:

      Se i suoi valori ematici di colesterolo sono rientrati nella norma (o quasi) può provare a diminuire il dosaggio di Cadired 5 ad una sola compressa da assumere tutti i giorni sempre la sera. Se i valori dovessero aumentare potrà ritornare al dosaggio pieno.
      Il trattamento di mantenimento va effettuato in modo continuo e costante.

      Cordiali Saluti

      Reply

  5. Ciro
    3 novembre 2015 @ 12:28

    Il prodotto suggerito dal Bambin Gesù per ridurre ipercolesterolemia familiare di mio figlio è Ecamannan, ma sul vostro sito ho notato anche questo altro prodotto CADIRED5 più specifico per il colesterolo e senza gli effetti collaterali del glucomannano (riduzione appetito, gonfiore, diarrea…) che è indicato anche per ridurre l’appetito in persone obese.
    Volevo sapere se le sostanze di Cadired5 sono sconsigliate in età pediatrica (4 anni) oppure se non ha effetti collaterali per cui posso triturare le capsule e scioglierle in acqua per somministrarle a mio figlio senza problemi.
    Grazie

    Reply

    • admin
      4 novembre 2015 @ 16:08

      @ Ciro:

      Il Cadired 5 è generalmente sconsigliato per bambini di età inferiore agli 8 anni. Questo perché la monacolina K (principale attivo) agisce in maniera del tutto simile alle statine, inibendo uno dei passaggi fondamentali per la sintesi di colesterolo. Inoltre frantumare la compressa di Cadired 5 porterebbe ad un sapore amaro molto sgradevole soprattutto per un bimbo di 4 anni.
      Le consigliamo pertanto di proseguire il trattamento con Ecamannan. A tal proposito se vorrà fornirci maggiori dettagli sulla terapia che sta seguendo suo figlio (dosaggio, tempo e modo di somministrazione, eventuali “effetti collaterali” poco accettati, ecc.) le potremo fornire dei consigli utili per massimizzare l’efficacia di Ecamannan riducendone gli effetti più fastidiosi.

      Cordiali Saluti

      Reply

  6. laura mellone
    19 febbraio 2015 @ 10:36

    Vorrei sapere se mio marito puo assumere il cardired 5.
    dagli analisi effettuati è risultato il colesterolo a 200 e i trigliceridi a 330. Premetto però che mio marito da 15 giorni esatti assume il mintoil da lei consigliato e, da allora non ha avuto più dolori. Negli ultimi tempi però, la paura di avere crampi improvvisi e poi il dolore sul lato sinistro mangiucchiava qualsiasi cosa continuamente, cosa che non fa più da quando assume il mintoil.
    La nostra alimentazione in casa è molto semplice e direi pulita, quindi non credo che possa essere una delle cause. Assume prima del pranzo la cardioaspirina con l’omeprazen 20 e la sera l’Eskim o l’equivalente x i trigliceridi.
    Grazie
    Laura

    Reply

    • admin
      24 febbraio 2015 @ 12:45

      @ laura mellone:

      Visto che suo marito assume già l’Eskim per i trigliceridi, aggiungere Cadired 5 alla Sua dieta permetterà di far rientrare nella norma più facilmente anche i valori di colesterolo. Potrà iniziare con due compresse al dì, una delle quali da assumere preferibilmente la sera prima di coricarsi. Le consigliamo poi di ripetere le analisi fra circa tre mesi e di vedere come va. Il fatto di seguire una dieta regolare, evitando di mangiare fuori pasto e moderando il consumo di uova, formaggi e cibi grassi contribuirà ulteriormente alla normalizzazione dei valori.

      Cordiali Saluti

      Reply

  7. anna
    10 ottobre 2014 @ 9:11

    vorrei cortesemente sapere se è privo di glutine e lattosio come il miracol, e se non porta colite visto che ha il riso rosso fermentato, ed io soffrendo di intolleranze varie tutto ciò che è fermentato mi da fastidio.
    grazie
    cordiali saluti
    Anna

    Reply

    • admin
      10 ottobre 2014 @ 16:39

      Cadired 5 è privo di glutine e lattosio. Il riso rosso fermentato non subisce più alcuna fermentazione a livello intestinale.

      Cordiali Saluti

      Reply

  8. Americo IOVANNA
    16 aprile 2014 @ 23:08

    Per favore, vorrei gentilmente sapere quando deve essere presa la pasticca serale. Prima o dopo cena ed a che distanza dal pasto?
    Grazie e cordiali saluti
    Americo IOVANNA

    Reply

    • admin
      18 aprile 2014 @ 13:34

      Dopo la cena, prima di coricarsi, è il periodo migliore.

      Cordiali Saluti

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *