331 Comments

  1. lucia capogna
    12 luglio 2018 @ 7:36

    buongiorno sono affetta da poliendocrinopatia autoimmune dovuta a mal funzionamento genetico del fegato,mi manca un enzima che mi ha determinato ipersensibilità chimica e mal funzionamento multiorganico,inoltre ho reflusso gastroesofageo ed ho letto che il glucammato è sconsigliato per chi ha malformazioni esofagee.
    E’ il caso di assumerlo? Me lo ha prescritto la diabetologa endocrinologa che mi segue.Grazie per favore qualcuno esperto risponda Lucia

    Reply

    • L'esperto
      20 luglio 2018 @ 16:23

      Salve, lei soffre solo di reflusso o ha anche malformazioni esofagee? Normalmente riesce a deglutire capsule di farmaci o integratori? In assenza di particolari malformazioni strutturali dell’esofago che portano problemi generali di disfagia, Ecamannan può essere assunto in assoluta tranquillità, sia nella formulazione in capsule che in quella in polvere. Il glucomannano contenuto in Ecamannan, infatti, non gelifica immediatamente e ciò impedisce che si formino ostruzioni. Unica attenzione è quella di assumere Ecamannan sempre insieme ad abbondante acqua (almeno un bicchiere pieno), in modo tale da massimizzarne l’efficacia ed eliminare qualsiasi tipo di rischio.

      Reply

  2. idi
    29 giugno 2018 @ 9:31

    Salve, io ho già assunto ecamannan, prescritto da un nutrizionista per perdere peso, accompagnato da una dieta e attività fisica, contemporaneamente prendevo anche lipodreinol dopo i pasti. Il fatto è che hanno funzionato alla grande!!! Ma io vorrei sapere quanto tempo deve passare prima di rifare un ciclo di ecamannan

    Reply

    • L'esperto
      2 luglio 2018 @ 15:32

      Salve, Ecamannan è un prodotto sicuro che può essere utilizzato anche in modo continuativo per lunghi periodi di tempo. Non c’è quindi un limite temporale prestabilito. Potrà valutare insieme alla sua nutrizionista se effettuare fin da subito un nuovo ciclo di trattamento.

      Reply

  3. Angela
    27 giugno 2018 @ 17:56

    Salve!Sto assumendo Vimpat 100 mattina e sera,vorrei sapere se posso assumere glucomannano o se rischio che il glucomannano assorbe il Vimpat!

    Reply

    • L'esperto
      2 luglio 2018 @ 15:31

      Salve, potrà utilizzare Ecamannan con l’accortezza di distanziarne l’assunzione ad almeno 3 ore di distanza dalla terapia farmacologica.

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *