416 Comments

  1. Stefania
    30 gennaio 2018 @ 18:55

    Salve, da alcuni anni soffro da IBS post infettiva. Da un anno circa la mia situazione è peggiorata, presentando periodi di feci molli e meteorismo dovuto alla cattiva digestione. Ho trovato forti benefici con Enterolactis Plus (2 capsule al dì) ma purtroppo, dopo 2 settimane che le prendo, sembra che il mio intestino si sia abituato e che 2 capsule siano poche per poter fare l’effetto tanto desiderato. Adesso vorrei provare a fare un ciclo di ECN. Mi chiedo, è possibile che anche con questi fermenti, dopo un tot di tempo che li assumo, il mio corpo si abitui e non facciano più effetto? Sento di tanta gente che prende bustine su bustine di fermenti e non penso sia corretto abituare il proprio intestino a ricevere bombe di ceppi batterici, perché poi ho la sensazione che sia difficile disabituarlo. Grazie

    Reply

    • L'esperto
      8 febbraio 2018 @ 14:44

      Salve, potrà effettuare dei cicli di trattamento con EcN assumendo una capsula al giorno per i primi 20 giorni e continuando poi con cicli mensili con una capsula per 10 giorni al mese per almeno 4 mesi. A differenza degli altri probiotici, infatti, EcN svolgerà sia un’azione antibatterica sia soprattutto antinfiammatoria, riportando il suo intestino ad una condizione di non-infiammazione . Non dovrà temere di abituare il suo intestino perché EcN scomparirà completamente da esso nell’arco di un mese dalla sospensione del trattamento. Ci tenga aggiornati.

      Reply

  2. Stefania
    30 gennaio 2018 @ 18:43

    Buonasera. Dove è possibile acquistare l’ECN? Visto che quando si parla di fermenti si tratta anche della quantità di cebbi batterici, ECN quanti ne contiene?

    Reply

    • L'esperto
      5 febbraio 2018 @ 13:23

      Salve, è possibile acquistare EcN in qualsiasi farmacia o parafarmacia. E’ inoltre possibile acquistare tutti i nostri prodotti online al seguente link: https://www.cadigroup-shop.eu ad un prezzo leggermente inferiore a quello applicato in farmacia o parafarmacia.
      Ogni capsula di EcN contiene 25×10⁹ CFU di E. coli Nissle 1917.

      Reply

      • Stefania
        6 febbraio 2018 @ 21:11

        La ringrazio per la risposta. Ho letto che molti, nel periodo iniziale, soffrono di mal di pancia. Per quanto mi riguarda, ho iniziato ad assumere ECN da due giorni ed ho effettivamente dei dolori. Dopo quanto dovrei assestarmi, non avere più dolori, e sentire i benefici? Premetto che ho una forte disbiosi intestinale con cattiva digestione e conseguente formazione di aria.

        Reply

        • L'esperto
          8 febbraio 2018 @ 14:49

          Salve, purtroppo non c’è una tempistica precisa perché molto dipende dallo stato di disbiosi intestinale del singolo individuo. Consideri però che tendenzialmente i disturbi che riferisce tenderanno a scomparire nel giro di 7-10 giorni.

          Reply

  3. Sara
    24 gennaio 2018 @ 12:56

    Salve sono in gravidanza è soffro di cistiti ricorrenti, sono limitata nell’uso di antibiotici e gli estratti vegetali di uva ursina e ribes rosso hanno scarsissima efficacia, il mannosio invece mi sta dando reale sollievo; la ginecologa recentemente mi ha consigliato ECN, posso continuare col mannosio o devo sospendere?
    Grazie.

    Reply

    • L'esperto
      29 gennaio 2018 @ 10:56

      Salve, durante il trattamento con EcN non è necessario sospendere il D-mannosio, basterà non assumere i due prodotti contemporaneamente, ma distanziati tra loro (ad es. uno la mattina e l’altro la sera).

      Reply

  4. Manuela
    22 gennaio 2018 @ 20:02

    Salve, mi è stato suggerito di usarlo abbinato a Femelle della Bromatech per contrastare la presenza di e-coli nel rene a seguito di un infezione iniziata con una cistite non diagnosticata e curata in tempo. Il batterio è risalito per le vie urinarie sino a giungere al rene e ogni tentativo di sradicarlo è stato vano con antibiotici ecc. (dosaggio per bambini). Vorrei un suo parere, grazie.
    Manuela

    Reply

    • L'esperto
      29 gennaio 2018 @ 10:51

      Salve Manuela, che tipologia di antibiotici le hanno somministrato? Perché dice di aver assunto dosaggi per bambini? Normalmente per le pielonefriti batteriche vengono utilizzati antibiotici sistemici a dosaggi tutt’altro che per bambini. Soffre forse di qualche patologia concomitante? Ad ogni modo EcN, anche in associazione a Femelle, agisce principalmente a livello intestinale, impedendo l’eventuale traslocazione (ossia il passaggio) dei batteri patogeni dall’intestino alle vie urinarie e contrastando l’eventuale infezione da parte di altri batteri patogeni ( rischio aumentato dalla terapia antibiotica). Il trattamento aiuterà dunque a contrastare la sua infezione, ma sarà importante trovare la terapia antibiotica più adeguata per far fronte a questo primo momento di infezione acuta.

      Reply

  5. Laura
    20 gennaio 2018 @ 9:44

    Salve assumo ecn ormai da un anno per un’infiammazione del colon con diarrea dovuta presumibilmente da una alterazione della flora batterica inoltre in associazione assumo kjimea e debridat…il mio medico vorrebbe che prendessi enterelle ma ho letto che quest’ultimo uccide il ceppo escherichia coli. ..è vero? Posso assumerlo insiene ad ecn senza vanificarne i risultati? Grazie mille

    Reply

    • L'esperto
      29 gennaio 2018 @ 10:49

      Salve, Enterelle non è in grado di uccidere o contrastare la crescita di EcN (Escherichia coli Nissle) e pertanto potrà assumere i due prodotti in associazione. Ci domandiamo, comunque, se l’associazione di diversi tipi di probiotici possa effettivamente apportare un beneficio aggiuntivo al suo trattamento. Se il suo problema è una infiammazione del colon dovuta ad una disbiosi, infatti, potrebbe forse trovare maggiore giovamento da una fibra prebiotica come l’inulina (presente nel nostro Bifin) che agisce come modulatore del contenuto di acqua nelle feci (e può quindi essere usata sia in caso di stipsi che di diarrea) e soprattutto che agisce selettivamente nel colon facendo proliferare tutte le specie batteriche salutari già presenti e permettendo la produzione di sostanze ad azione antinfiammatoria (gli SCFA ed in particolare il butirrato). Se dovesse essere interessata a saperne di più la invitiamo a ricontattarci.

      Reply

  6. Marcella
    12 gennaio 2018 @ 21:39

    Salve,è da circa un anno che soffro di male di pancia tutti i giorni il gastenterolo mi ha diagnosticato una colite spastica,sto prendendo constella compresse ma i miei dolori continuano con pause di sintomi assenti,lei cosa mi consiglia? Posso prendere ECN mi può aiutare a risolvere il mio problema? O sto sbagliando cura!!!

    Reply

    • L'esperto
      17 gennaio 2018 @ 12:34

      Salve, riteniamo che per ottenere un sollievo rapido dai sintomi che riferisce, sia più indicato utilizzare Mintoil Plus, un prodotto totalmente naturale a base di olio essenziale di menta piperita, coriandolo e zenzero. Le suggeriamo di assumere 2 capsule Mintoil Plus al momento dell’attacco acuto di colite. Per prevenire ed attenuare gli episodi giornalieri che riferisce potrà effettuare una terapia continuativa con 1 capsula di Mintoil Plus a metà mattina ed 1 capsula a metà pomeriggio, sempre a stomaco vuoto, per 30 giorni. Inoltre è probabile che nella sua situazione sia necessario intervenire anche sulla flora batterica intestinale. Per fare questo potrà assumere 1 capsula di EcN al giorno per 20 giorni al mese ripetendo il trattamento per almeno 3 mesi.

      Reply

  7. Maurizio
    20 dicembre 2017 @ 22:37

    Salve sono Maurizio ci siamo sentiti circa tre mesi fa’,la cura con ecn va molto bene ,(colite focalmente attiva colon e sicma SX che potrebbe diventare crohn) devo fare un po’ di pausa ho continuare per altro tempo adesso ne prendo due la sera prima di cena ,grazie della disponibilità.

    Reply

    • L'esperto
      21 dicembre 2017 @ 12:03

      Salve, onde evitare di perdere tutti i benefici acquisiti dall’utilizzo di EcN è consigliabile proseguire il trattamento. Eventualmente potrà valutare con il suo gastroenterologo la possibilità di assumere una sola capsula anziché due.

      Reply

    • sara
      2 gennaio 2018 @ 10:13

      Buongiorno
      soffro di colite ulcerosa e da circa 1 anno assumo 2 compresse di ecn la sera, volevo sapere se posso assumerne solo una anzichè due.
      Grazie

      Reply

      • L'esperto
        10 gennaio 2018 @ 17:12

        Salve, segue anche una terapia farmacologica insieme ad EcN?
        La posologia di riferimento nel trattamento della RCU in fase remissiva è di 2 capsule al giorno. Eventualmente potrà valutare insieme al suo gastroenterologo, che conosce la sua storia clinica, se sia il caso di modificare il dosaggio o meno.

        Reply

        • Mauro
          14 gennaio 2018 @ 11:07

          Buongiorno. In assocazione con mesalazina (Pentasa 5cp al giorno) per ileocolite aspecifica, potrei passare ad una capsula la giorno invece che due?
          Grazie

          Reply

          • L'esperto
            29 gennaio 2018 @ 10:45

            Salve, riesce a controllare bene la sua ileocolite con il dosaggio di mesalazina che sta utilizzando? In questo caso potrebbe tranquillamente continuare il suo trattamento associando una sola capsula di EcN al giorno, raddoppiando il dosaggio “al bisogno”. Le consigliamo comunque di tenere sempre aggiornato il suo medico curante e di valutare insieme a lui il trattamento più adeguato.

        • sara
          22 gennaio 2018 @ 18:53

          Assumo 3 compresse di asacol al giorno, quindi consiglia di assumerne ancora 2?
          oltre a questi fermenti potrei assumere altri integratori da Voi commercializzati?

          Reply

          • L'esperto
            29 gennaio 2018 @ 11:30

            Salve, l’utilizzo di 1 o 2 capsule di EcN in associazione alla mesalazina dipende dal grado di remissione della sua malattia. Queste valutazioni possono essere fatte solo dal suo medico curante che conosce in maniera dettagliata il suo quadro clinico.

  8. Fausta
    16 dicembre 2017 @ 10:13

    Buongiorno! Sto assumendo EcN da circa venti giorni, dopo aver completato la terapia antibiotica per cistite. Ora ho febbre e nuovamente sintomi di cistite.
    Vorrei sapere se l’EcN può interferire con l’urinocoltura dando false positività. Grazie.

    Reply

    • L'esperto
      22 dicembre 2017 @ 10:27

      Salve, EcN può aumentare la carica batterica di E. coli nelle urine, ma se questa risulta molto elevata, probabilmente è dovuta ad E. coli patogeni, indice quindi di infezione.

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *