305 Comments

  1. Lilli
    19 marzo 2018 @ 15:55

    Buonasera, ho scoperto da poco di soffrire di iperinsulinemia e assumo a pranzo e cena una compressa di Metforal 500. Vorrei sapere se posso assumere il Faringel. Grazie.

    Reply

    • L'esperto
      21 marzo 2018 @ 16:25

      Salve, Faringel non ha interazioni con la metformina. Potrà quindi assumere tranquillamente Faringel preferibilmente dopo aver preso Metforal 500.

      Reply

  2. Enrico
    27 febbraio 2018 @ 17:41

    Salve ,assumo piloryal x un un reflusso laringofaringeo molto aggressivo .potrei assumere il faringel in alternativa o dovrei assumerli entrambi ? Nel caso assumessi il faringel ,dopo quanto tempo di somministrazione potrei avere dei riscontri/benefici? Grazie anticipatamente

    Reply

    • L'esperto
      5 marzo 2018 @ 17:43

      Salve, sia Faringel che Piloryal contengono alginato, importante per contrastare la risalita del contenuto gastrico lungo l’esofago. Nel Faringel, però, l’azione di questo principio attivo è supportata da una miscela brevettata di attivi naturali (Aloe Vera gel, Propoli, Camomilla, Calendula e Miele) che esplicano una spiccata azione antinfiammatoria, lenitiva e anestetica in grado di ridurre rapidamente ed efficacemente i fastidiosi sintomi del reflusso laringofaringeo. Nella nuova formulazione di Faringel (Faringel Plus) già in distribuzione da alcuni giorni nelle farmacie, inoltre, è stato aggiunto anche l’acido ialuronico che, grazie al suo effetto barriera, completa l’azione antidolorifica e accelera la guarigione delle mucose. Grazie alla sinergia delle sue molteplici azioni, Faringel Plus le darà sollievo dai sintomi sin dalla prima somministrazione, anche se sarà necessario un trattamento più prolungato (almeno tre settimane), per ottenere dei risultati duraturi.

      Reply

      • Enrico
        6 marzo 2018 @ 19:20

        Mi scusi ancora il faringel dovrei assumerlo subito dopo i pasti sempre x il reflusso in laringe /faringe o devo aspettare 30 minuti? Grazie anticipatamente

        Reply

        • L'esperto
          15 marzo 2018 @ 11:34

          Salve, potrà assumere Faringel subito dopo i pasti, avendo cura di tenerlo in bocca qualche secondo prima di deglutire.

          Reply

  3. Isa Scaringella
    13 febbraio 2018 @ 7:59

    Sono ipertesa. Vorrei sapere quanto tempo deve intercorrere tra la assunzione del Faringel e quella della pillola antiipertensiva (lobidiur). Grazie

    Reply

    • L'esperto
      20 febbraio 2018 @ 15:50

      Salve, non ci sono particolari accorgimenti da seguire in quanto Faringel non interferisce con l’assorbimento della pillola antipertensiva.

      Reply

  4. Mariella
    8 febbraio 2018 @ 9:27

    Buongiorno, vorrei sapere se faringel può essere usato per alleviare il disagio creato dal bolo isterico e per l’infiammazione cronica della faringe a causa di uno scorretto utilizzo delle corde vocali. Grazie

    Reply

    • L'esperto
      8 febbraio 2018 @ 14:50

      Salve, potrà trarre sicuramente dei benefici con l’utilizzo di Faringel nell’alleviare i disturbi che riferisce poiché la sua peculiare miscela di fitoterapici (Aloe Vera gel, Propoli, Camomilla, Calendula e Miele), svolge una spiccata azione antinfiammatoria, lenitiva e anestetica a livello laringofaringeo. Le suggeriamo di assumere 1 stick 2 volte al giorno, mantenendo la sospensione per qualche minuto in bocca prima di deglutire.

      Reply

  5. Calogero
    5 febbraio 2018 @ 21:18

    Faringel si puo prendere sempre o si debbono fare dei cicli alternati

    Reply

    • L'esperto
      8 febbraio 2018 @ 14:45

      Salve, Faringel può essere assunto anche per periodi di tempo prolungati senza alcuna controindicazione.

      Reply

  6. Anna
    3 febbraio 2018 @ 21:38

    Grazie per le sue delucidazioni e consigli , che seguirò alla lettera .

    Reply

    • L'esperto
      5 febbraio 2018 @ 15:33

      Grazie a lei per la fiducia accordataci.

      Reply

  7. Francesco
    16 gennaio 2018 @ 23:56

    In farmacia mi dicono che il faringel sarà disponibile fino ad esaurimento scorte. Non è più in produzione?

    Reply

    • L'esperto
      29 gennaio 2018 @ 10:47

      Salve, come le hanno giustamente detto, Faringel sarà presente fino ad esaurimento scorte e poi verrà sostituito da Faringel PLUS, nel quale la “classica” formulazione di Faringel che già ben conosce sarà arricchita e migliorata dall’aggiunta di acido ialuronico.

      Reply

  8. Anna
    15 gennaio 2018 @ 22:18

    Salve.
    Ho fatto visita dall’otorino che ha eseguito laringoscopia, diagnosticato reflusso.
    Prescrizione : esomeprazolo da 20mg al mattino e marial gel bustine dopo i pasti principali ( sostituite da gaviscon Advance, su consiglio del medico di base), nel frattempo ho fatto le prove per Helicobacter pilori che è risultato positivo per cui ho iniziato la cura per la eradicazione con esomeprazolo da 20 mg mattina e sera e 2 antibiotici Mattì a e sera per 15 giorni poi eliminazione degli antibiotici e proseguimento con esomeprazolo da 20 mg al mattino e gaviscon dopo i pasti principali . Attualmente continuo ad avere fastidi in gola con muco (durante le feste natalizie moltissimo catarro e tosse quasi da affogare, ora solo bruciore e gola secca e modo in gola e ho lasciato il gaviscon e ho preso da un paio di giorni Gadirel , un integratore ( su suggerimento del farmacista) ma con scarsi risultati .
    Vorrei un consiglio perché mi sento impazzire , non faccio che pensare a sto mal di gola a raschiato la gola al bruciore di gola al muco ecc ecc non si vive più, qualcuno mi dice che esagero …sarà !
    Grazie per la Sua cortese risposta.

    Reply

    • L'esperto
      29 gennaio 2018 @ 10:46

      Salve Francesco, comprendiamo bene il suo fastidio.
      Probabilmente il reflusso gastroesofageo di cui soffre ha interessato anche le parti più alte dell’esofago, fino alla mucosa della gola. In tali casi è fondamentale agire su due fronti: contrastare la risalita dei succhi gastrici, eliminando la causa del problema, e allo stesso tempo “prendersi cura” delle mucose infiammate ed irritate di gola e cavo orale. Per questo ci sentiamo di consigliarle l’utilizzo di Faringel che, con la sua formulazione brevettata, è in grado di svolgere questa doppia azione. Infatti l’alginato fa in modo che il contenuto gastrico rimanga nello stomaco, impedendo la continua sollecitazione delle mucose già infiammate. Contemporaneamente la selezionata miscela di fitoterapici (Aloe Vera gel, Propoli depollinata, Camomilla, Calendula e Miele) svolge una spiccata azione antinfiammatoria, lenitiva e anestetica donando un pronto sollievo da tutti i sintomi “atipici” e accelerando la guarigione. Potrà assumere 1 stick di Faringel dopo i pasti principali e prima di coricarsi.

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *