311 Comments

  1. Tilde Gessa
    10 maggio 2018 @ 14:55

    Salve. Posso trattare, con Faringel, i rigurgiti acidi della mia gatta, che ha circa 19 anni ed è affetta da irc da circa 4 anni ? E con quale dosaggio?
    Grazie

    Reply

    • L'esperto
      11 maggio 2018 @ 16:44

      Salve, Faringel Plus è un integratore pensato esclusivamente per uso umano. Non ci sentiamo pertanto di consigliarle l’utilizzo in quanto non possiamo garantire l’assoluta sicurezza di utilizzo dei fitoterapici contenuti in Faringel Plus sul gatto.

      Reply

  2. Daniele
    11 aprile 2018 @ 19:34

    Buonasera volevo un informazione il faringel cura l’infiammazione cronica da un anno e mezzo della faringe e della laringe dovuta al reflusso.

    Reply

    • L'esperto
      18 aprile 2018 @ 13:04

      Salve, Faringel è indicato proprio per il trattamento delle affezioni extraesofagee dovute al reflusso gastroesofageo. La sua formulazione infatti agisce sia a livello dello stomaco, bloccando la risalita del contenuto gastrico, e soprattutto a livello di bocca e cavo orale grazie all’azione antinfiammatoria, lenitiva e anestetica degli attivi naturali (propoli depollinata, aloe vera gel, miele, camomilla e calendula) che donano un rapido sollievo da tutti i sintomi “atipici”. Nella nuova formulazione di Faringel (Faringel Plus) già in distribuzione da alcuni giorni nelle farmacie, inoltre, è stato aggiunto anche l’acido ialuronico che, grazie al suo effetto barriera, completa l’azione antidolorifica e accelera la guarigione delle mucose. Le suggeriamo di assumere 1 stick dopo i pasti principali e prima di coricarsi, con l’accortezza di tenere in bocca Faringel per qualche momento prima di deglutirlo e di evitare di bere o mangiare per almeno 30 minuti dopo la somministrazione.

      Reply

  3. mario
    3 aprile 2018 @ 16:03

    Io non posso assumere il gaviscon advance in quanto tra i suoi componenti vi sono anche dei parabeni ai quale sono intollerante. Vorrei sapere se nel faringel e faringel plus tra i vari ingredienti sono compresi i parabeni.
    Grazie

    Reply

    • L'esperto
      18 aprile 2018 @ 15:35

      Salve, Faringel è un prodotto totalmente naturale, dolcificato con Stevia, che non contiene parabeni.

      Reply

  4. Paola
    28 marzo 2018 @ 23:20

    Buongiorno. L’otorino mi ha diagnosticato una faringite atrofica cronica. I sintomi, da un anno e mezzo a questa parte, sono una gola ruvida e dura tutto il giorno all’altezza della faringe (tranne che durante i pasti). Fisicamente la gola si presenta con zone di saliva densa ferma sulla faringe. Faringel puo’ essere utile per eliminare o ridurre questo disturbo? Grazie.

    Reply

    • L'esperto
      18 aprile 2018 @ 12:51

      Salve, ci scusiamo per risponderle solo ora a causa di problemi tecnici. Sicuramente Faringel potrà aiutarla a ridurre questo disturbo grazie all’azione degli attivi naturali (Aloe Vera gel, Propoli, Camomilla, Calendula e Miele) che svolgono una spiccata azione umettante, antinfiammatoria, lenitiva della zona interessata, donandole un rapido sollievo. Le suggeriamo di assumere 1 stick di Faringel al bisogno, con la possibilità di arrivare fino a 6 somministrazioni giornaliere.

      Reply

  5. Ettore
    26 marzo 2018 @ 12:19

    Buongiorno, volevo sapere,se fosse possibile assumere il faringel come gastroprotettore in alternativa al pantorc, per una terapia con antibiotico. Se è si, in che posologia?

    Reply

    • L'esperto
      18 aprile 2018 @ 12:44

      Salve, ci scusiamo per risponderle solo ora a causa di problemi tecnici. Di norma per l’assunzione di un antibiotico non è assolutamente necessaria una terapia con inibitori di pompa protonica o altri prodotti che agiscono a livello gastrico. È importante invece utilizzare un simbiotico come Probinul 5 per riequilibrare la flora batterica intestinale depauperata dall’antibiotico. Le suggeriamo quindi di assumere 1 bustina di Probinul 5 al giorno già durante il trattamento antibiotico e di proseguire per ulteriori 7 giorni.

      Reply

  6. Leonardo Conticello
    23 marzo 2018 @ 21:46

    Prendevo Marial 15ml. Sta sera in farmacia ho preso il vostro Faringel, che tra l’altro è più economico. Desideravo sapere se avrò gli stessi risultati anche se il contenuto è 7 ml. e lo prendo dopo i pasti. Ho un una laringo-esofagite causata dal reflusso gastrico e da gennaio almeno tre volte un ingrossamento dell’ugola e quindi necessaria la somministrazione di Bentalan fiale. Grazie per la cortese risposta

    Reply

    • L'esperto
      18 aprile 2018 @ 16:00

      Salve, contiamo nel fatto che con Faringel potrà ottenere risultati ancora migliori, soprattutto per quanto riguarda l’infiammazione a livello della gola. Faringel, infatti, contiene un complesso di attivi naturali appositamente selezionati per contrastare l’infiammazione e il dolore delle mucose infiammate di gola e cavo orale. In particolare l’aloe vera e la propoli depollinata assicurano un rapido sollievo dal dolore e accelerano anche i processi di guarigione. Saremo lieti se vorrà riferirci i suoi riscontri personali, che per noi sono importanti.

      Reply

  7. Criss
    23 marzo 2018 @ 21:35

    Buonasera, il faringel interferisce con il warfarin e/o con il suo matabolismo

    Reply

    • L'esperto
      18 aprile 2018 @ 16:06

      Salve, Faringel non interferisce con l’assorbimento e l’attività del warfarin. Consigliamo comunque di assumere preferenzialmente prima il farmaco e poi l’integratore.

      Reply

  8. Manuela
    21 marzo 2018 @ 15:34

    Salve faringel pio essere usato occasionalmente? Per bruciori di stomaco come se fosse il maalox o gaviscon?

    Reply

    • L'esperto
      18 aprile 2018 @ 12:23

      Salve, ci scusiamo per risponderle solo ora a causa di problemi tecnici. Certamente, Faringel può essere utilizzato anche al bisogno per bruciori di stomaco e cattiva digestione.

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *