325 Comments

  1. Enzo
    5 dicembre 2018 @ 9:24

    Buongiorno,
    ho frequenti abbassamenti di voce per la formazione di muco sulle corde vocali, verosimilmente causate da reflusso (ipotesi formulata dallo specialista O.R.L.)
    Il problema risale ormai a diversi anni.
    L’uso del Faringel plus potrebbe aiutare?
    Grazie

    Reply

    • L'esperto
      5 dicembre 2018 @ 17:53

      Salve, l’utilizzo di Faringel Plus potrà certamente aiutarla a contrastare i frequenti abbassamenti di voce che l’affliggono. La sua formulazione infatti agisce sia a livello dello stomaco, bloccando la risalita del contenuto gastrico, e soprattutto a livello di gola e cavo orale grazie all’azione antinfiammatoria, lenitiva e anestetica degli attivi naturali (propoli depollinata, aloe vera gel, miele, camomilla e calendula) e dell’acido ialuronico. Le suggeriamo di assumere 1 stick dopo i pasti principali e prima di coricarsi, con l’accortezza di tenere in bocca Faringel per qualche momento prima di deglutirlo e di evitare di bere o mangiare per almeno 30 minuti dopo la somministrazione.

      Reply

  2. Chiara
    4 dicembre 2018 @ 18:07

    Il prodotto può essere utilizzaro in gravidanza per contrastare il reflusso? Con quale dosaggio e in quali momenti della giornata? È compatibile con la assunzione di probinul 5? Sostitisce gaviscon o va ad esso affiancato?

    Reply

    • L'esperto
      5 dicembre 2018 @ 17:52

      Salve, viste le direttive ministeriali in cui è fatto divieto l’utilizzo di propoli in gravidanza, nonostante la propoli contenuta nel Faringel Plus sia depollinata, non è consigliato assumere Faringel Plus durante la gravidanza.

      Reply

  3. Simone
    13 novembre 2018 @ 14:53

    Buongiorno, nell’ipotesi in cui dovessi eseguire l’esame per accertare la presenza di Helicobatter pylori (prova col fiato), posso assumere faringel anche nei giorni precedenti l’esame ?
    Grazie

    Reply

    • L'esperto
      15 novembre 2018 @ 12:43

      Salve, sì potrà assumere Faringel Plus nei giorni precedenti l’esame. Infatti è consentito l’utilizzo di prodotti a base di sodio alginato in quanto non vanno ad interferire con l’esito del test.

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *