339 Comments

  1. simone
    19 aprile 2013 @ 17:55

    buonasera soffro di ierna iatale da scivolamento , ho assunto prima di coricarmi la prima bustina di faringel e subito dopo ho sentito calore e bruciore allo stomaco x quasi tutta la notte, come può essere se l’effetto dovrebbe essere calmante e protettivo?? Durante la giornata ho avuto altri bruciori e molto gonfiore con reflussi ripetuti.
    E normale l’effetto del farmaco alla prima somministrazione o potrei essere allergico??

    Reply

    • admin
      24 aprile 2013 @ 9:40

      I componenti fitoterapici per avere una buona solubilità sono usati in forma idroalcolica per cui può avere avuto qualche bruciore di stomaco. Per evitare questo Le consigliamo di assumere la bustina di Faringel 15-20 minuti dopo i 2 pasti principali e la colazione. In tal modo dovrebbe evitare sia i bruciori che i reflussi. Se i disturbi accusati sono quelli da Lei citati, non dovrebbe esserci intolleranza o allergia ai componenti del Faringel.

      Cordiali Saluti

      Reply

  2. iacopo porta
    4 aprile 2013 @ 16:19

    devo prendere faringel in bustina. ma come lo prendo?

    Ingoio il contenuto o lo devo sciogliere in acqua o come devo fare? Grazie per rispondermi

    Reply

    • admin
      5 aprile 2013 @ 15:44

      Se Lei assume Faringel per disturbi del cavo orale versi il contenuto di una bustina nella bocca e lo tenga per 2-3 minuti a contatto con tutta la bocca e poi lo può ingoiare non bevendo e non mangiando dopo per circa 10 minuti.
      Se invece lo prende per il reflusso può senz’altro ingoiare il contenuto della bustina dopo i pasti e al momento del bisogno.

      Cordiali Saluti

      Reply

  3. Stefania
    4 marzo 2013 @ 21:43

    Salve, vorrei sapere se Faringel sia indicato anche in caso di reflusso alcalino.
    Grazie

    Reply

    • admin
      7 marzo 2013 @ 16:28

      L’azione dell’alginato nei reflussi non acidi è ridotta ma la presenza degli altri componenti di Faringel consente di mantenere una buona efficacia terapeutica specialmente su quello che riguarda la sintomatologia extraesofagea.

      Cordiali Saluti

      Reply

  4. fabrizio
    15 gennaio 2013 @ 12:56

    Salve,
    assumo Faringel da circa un anno, come terapia per non far degenerare metaplasie diffuse.
    E’ normale che la densità del liquido vari da confezione a confezione ?
    Grazie per l’attenzione

    Reply

    • admin
      16 gennaio 2013 @ 16:07

      Gli estratti vegetali usati a volte cambiano la densità ed il loro colore. Stiamo però cercando di utilizzare estratti standardizzati che possano ridurre al minimo tali variazioni.
      Comunque i principi attivi degli estratti vegetali sono sempre nelle dovute quantità.

      Cordiali Saluti

      Reply

  5. paolo
    11 dicembre 2012 @ 18:58

    Buonasera, ho reflusso gastro esofageo da un paio di anni e con il gastroenterolo alteriamo un paio di mesi con limpidex 15 mg a giorni alterni e poi per interrompere mi dava gaviscon. Ho da poco scoperto il faringel e gli ho detto se posso prenderlo al posto del gaviscon. Mi ha detto va bene, ma vorrei chiedere se per avere risultati ottimali c’è un tempo preciso di prenderlo dopo i pasti, intendo un’ora dopo, mezz’ora dopo……cosa potete dirmi? E consigliate dopo colazione pranzo e cena ? Per quanti mesi si può proseguire questa terapia per non caricare troppo l’organismo?
    grazie
    saluti
    paolo

    Reply

    • admin
      12 dicembre 2012 @ 13:10

      Salve Paolo,
      per avere i migliori risultati è bene assumere Faringel quando in genere Lei subisce il reflusso, ad esempio dopo la colazione alla mattina o dopo i pasti.
      È importante però prendere la dose la sera dopo cena per evitare il reflusso notturno. In genere Faringel viene assunto 30 minuti circa dopo i pasti o la colazione.
      Normalmente 2 assunzioni al giorno sono sufficienti a controllare reflusso e l’eventuale acidità ma si può aumentare tranquillamente, in casi particolari, anche a 3-4 assunzioni al dì.
      Può fare anche dei trattamenti molto lunghi poiché i componenti del Faringel non hanno mai provocato effetti secondari.

      Cordiali Saluti

      Reply

      • paolo
        12 dicembre 2012 @ 18:30

        Grazie per la risposta…..
        uon lavoro

        Reply

        • admin
          13 dicembre 2012 @ 10:46

          Grazie a lei per la sua visita.

          Cordiali Saluti

          Reply

  6. Teodoro
    10 novembre 2012 @ 19:27

    Ho iniziato da poco l’assunzione di Faringel dopo aver provato diversi prodotti. Trovo il farmaco efficace e penso di avvalermene costantemente. Alcuni dei farmaci usati prima sono mutuabili, mentre il nostro non solo non è mutuabile, ma non è nemmeno detraibile dalla dichiarazione dei redditi. Potete spiegarmi in base a quale princio esiste questa disparità? E’ pensabile organizzare una campagna sul sito per sensibilizzare le autorità competenti?
    Grazie

    Reply

    • admin
      13 novembre 2012 @ 14:53

      Purtroppo i nutraceutici come il Faringel non sono tenuti nella dovuta considerazione dal Ministero della Salute che non li ha resi nemmeno detraibili anche se, in certi casi, più efficaci dei farmaci.
      È per questo che adesso, pur dovendo pagare grosse somme per le pratiche da effettuare, stiamo cercando di passare il Faringel in un’altra categoria sanitaria, rendendolo così almeno detraibile nella dichiarazione dei redditi.
      Purtroppo non possiamo far altro per facilitare l’acquisto di Faringel.

      Cordiali Saluti

      Reply

  7. sTELLA
    17 ottobre 2012 @ 12:41

    Buongiorno,
    la mia pediatra mi ha prescritto il Faringel sciropp per la mia bimba di 7 mesi ma la farmacista mi ha segnalato che il propoli non deve essere dato a bimbi sotto i 2 anni per problemi di reazioni allegiche. possono esserci controindicazioni? In che percentuale è presente il propoli?
    saluti
    S.

    Reply

    • admin
      18 ottobre 2012 @ 9:58

      Gentile Stella,
      la Propoli usata nel Faringel è sicura perché è depollinata, proprio per evitare eventuali allergie che il polline potrebbe provocare.
      Infatti non è stato mai segnalato un caso di allergia in 18 anni di uso della nostra Propoli. La percentuale di Propoli è del 5%.

      Cordiali Saluti

      Reply

  8. fabrizio
    5 ottobre 2012 @ 11:57

    Salve,
    per ernia iatale e metaplasie emerse da gastroscopia di controllo (anni 50) mi è stata prescritta una bustina di faringel prima di sormire vita natural durante…. Non ho mai avuto disturbi particolari. E’ corretta la prescrizione ? Grazie et cordiali saluti.

    Reply

    • admin
      8 ottobre 2012 @ 10:32

      Salve Fabrizio,
      pensiamo che la prescrizione sia corretta e Le permetterà di dormire meglio.

      Cordiali Saluti

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *