395 Comments

  1. Nicol
    26 agosto 2015 @ 11:18

    Buongiorno sto assumendo una bustina al mattino a digiuno di Probinul al cioccolato ( per problemi alle vie urinarie) e ho appurato che mi crea problemi intestinali, dissenteria e notevole meteorismo.
    Non è certo la prima volta che assumo fermenti lattici e/o probiotici e quindi sono davvero stupita….come mai???

    Reply

    • admin
      2 settembre 2015 @ 20:16

      @ Nicol:

      Il Probinul è un simbiotico e come tale contiene, oltre ai fermenti, anche fibre prebiotiche come inulina, FOS ed amido resistente. Queste fibre, utili per riequilibrare la flora intestinale anche a livello del colon, inizialmente possono indurre un aumento della velocità di transito intestinale ed un leggero meteorismo che indicano proprio la loro azione benefica di modifica della flora batterica intestinale. Questi effetti sono generalmente di lieve entità ed assolutamente transitori. Consigliamo di proseguire il trattamento per cinque giorni e verificare la diminuzione o la scomparsa dei sintomi.

      Cordiali Saluti

      Reply

  2. rosy
    31 luglio 2015 @ 10:48

    Salve,
    vorrei sapere se Probinul assunto vicino ad altri farmaci può interferire con essi.
    Grazie,

    Reply

    • admin
      4 agosto 2015 @ 17:51

      @ rosy:

      Probinul non interferisce con l’assorbimento e quindi con l’efficacia di altri farmaci e può quindi essere assunto tranquillamente insieme ad essi. In caso di trattamento con antibiotici, comunque, è da tener presente che questo tipo di farmaci potrebbero ridurre l’azione dei probiotici; consigliamo quindi di distanziare più possibile i tempi di assunzione dei due prodotti ed eventualmente di raddoppiare il dosaggio di Probinul.

      Cordiali Saluti

      Reply

  3. name* Gianfranco
    18 luglio 2015 @ 15:45

    Vorrei cortesemente sapere se è possibile assumere sia Probinul 5 che Mintoil nell’arco della giornata senza particolari controindicazioni. Grazie

    Reply

    • admin
      22 luglio 2015 @ 8:10

      @ Gianfranco:

      Può assumere tranquillamente Probinul 5 e Mintoil nella stessa giornata. Consigliamo però di distanziare l’assunzione dei due prodotti come segue:
      – Probinul 5 una bustina sciolta in poca acqua la mattina preferibilmente prima di colazione;
      – Mintoil una/due capsule da assumere almeno un’ora prima dei due pasti principali.

      Cordiali Saluti

      Reply

    • Ornella
      28 novembre 2015 @ 9:30

      Al mio gatto di 15anni con irc cronica da due anni gli davo simbiox poi mi han detto che son cambiate le proprietà e di dargli probinul. ..ma che differenza c’è tra probinul e probinul 5 ?pesa tre chili quanto devo darne? Per ora busta cioccolato non trovo migliorie. …è intossicato da azotemia….e gli faccio il ringer lattato un giorno si uno no….

      Reply

      • admin
        30 novembre 2015 @ 14:35

        @ Ornella:

        Consigliamo per il suo gatto Probinul 5 buste neutro, nel quale i ceppi batterici sono microincapsulati e raggiungono l’intestino tutti vivi, svolgendo un’azione 5 volte più efficace dei ceppi non incapsulati. Per il peso del suo gatto consigliamo di utilizzare mezza bustina al giorno. Andando ad agire su equilibri intestinali che si modificano lentamente, potrà apprezzare risultati visibili dopo circa due-tre settimane di trattamento, anche a seconda della gravità delle condizioni del suo gatto.

        Cordiali Saluti

        Reply

  4. stefania
    9 luglio 2015 @ 7:16

    abbassate i prezzi!!!!!!non si può spendere 16.50 per una cura di 12 giorni dai !!!!

    Reply

    • admin
      13 luglio 2015 @ 9:17

      @ stefania:

      Gentile utente, possiamo garantirle che il prezzo del Probinul è assolutamente in linea con quello di altri prodotti della stessa categoria in commercio. Inoltre tiene conto della qualità (Probinul è privo di allergeni, senza glutine né lattosio e senza zuccheri), della completezza (ben 8 diversi probiotici tra lattobacilli e bifidobatteri), della certificazione (il codice tassonomico e i ceppi batterici di Probinul sono registrati) e dell’elevata tecnologia di formulazione (ceppi probiotici microincapsulati) che rendono il nostro simbiotico tra i più studiati (vedi su PubMed) ed efficaci sul mercato.

      Cordiali Saluti

      Reply

  5. Marco
    30 giugno 2015 @ 17:51

    Salve, è possibile prendere più di una bustina al giorno di probinul5 per periodi di tempo brevi? Ci sono controindicazioni?
    Grazie

    Reply

    • admin
      1 luglio 2015 @ 10:55

      @ Marco:

      Non c’è alcuna controindicazione anzi, in alcune patologie, soprattutto in fase acuta, è addirittura CONSIGLIABILE assumere due o anche tre bustine al giorno di Probinul 5. Alcuni studi condotti con dosaggi di tre bustine al dì di Probinul per periodi anche prolungati (3 mesi), ne hanno dimostrato la maggiore efficacia e l’assoluta assenza di effetti collaterali.

      Cordiali Saluti

      Reply

  6. Barbara
    13 giugno 2015 @ 23:25

    Sto dando mezza bustina al giorno diluita in 5 ml di acqua al mio gatto per contrastare l’insufficienza renale cronica di cui soffre da un anno. Dato che è molto difficile somministrargliela (morde e graffia), volevo chiedervi se posso somministrarlo diluito nel latte anziché nell’acqua, magari così gli piace e non devo fare la lotta grecoromana ogni giorno. Grazie!

    Reply

    • admin
      16 giugno 2015 @ 14:51

      @ Barbara:

      Può tranquillamente sciogliere Probinul nel latte, o il qualsiasi altro liquido “gradito” al suo gatto. L’unica accortezza è quella di utilizzare sempre liquidi a temperatura ambiente, mai sopra ai 37 gradi, onde evitare l’inattivazione dei probiotici.
      Per poter contrastare più efficacemente la progressione dell’irc consigliamo di utilizzare una bustina al giorno di Probinul.

      Cordiali Saluti

      Reply

  7. Pierluigi
    4 giugno 2015 @ 11:19

    Ho provato a saggiare l’efficacia del probiotico mettendone una bustina in poco latte. Risultato: nessuna fermentazione. Suppongo perciò che i fermenti siano arrivati a casa mia morti. Può essere dovuto a cattivo trasporto/conservazione?

    Reply

    • admin
      5 giugno 2015 @ 10:53

      @ Pierluigi:

      In genere i probiotici hanno bisogno di un ambiente congeniale (come quello intestinale) per svolgere la loro azione. Solo alcuni ceppi batterici sono in grado di fermentare se aggiunti a del latte (ad esempio quelli utilizzati per lo yogurt). Il Probinul 5, inoltre, è dotato di una speciale tecnologia per cui ogni batterio presente è “microincapsulato”, cioè avvolto da un rivestimento che ne garantisce la sopravvivenza fino al momento della scadenza e lo protegge dagli attacchi dei succhi digestivi. Grazie a questa tecnologia i probiotici vengono rilasciati solo a livello intestinale.
      La microincapsulazione non permette di verificare la sopravvivenza dei batteri semplicemente mettendoli in un po’ di latte (che comunque ovviamente dovrebbe essere ad una temperatura non superiore a 37° C), ma rende indispensabile applicare per la valutazione del titolo in cellule vitali, una metodica analitica specifica disponibile esclusivamente presso la ditta produttrice. D’altra parte diversi studi di stabilità e di vitalità dimostrano che l’impiego di questa tecnologia brevettata garantisce il superamento ottimale della barriera gastrica ed il raggiungimento dell’intestino di un numero inalterato di microrganismi vivi e vitali. Viene ridotto così il tempo necessario alla colonizzazione dell’intestino e conseguentemente l’azione benefi­ca ne risulta potenziata rispetto all’impiego degli stessi microrganismi in forma non micro-incapsulata.

      Cordiali Saluti

      Reply

  8. patty
    21 maggio 2015 @ 7:36

    salve io tra 5 giorni dovrei fare il breat test al lattosio.però sul foglietto ke mi e stato rilasciato dall’ospedale sta scritto ke nn posso prendere fermenti lattici.e da stamattina vd spesso in bagno.volevo sapere se posso prendere lo stesso probinul visto ke nn contiene lattosio.grazie

    Reply

    • admin
      22 maggio 2015 @ 7:54

      @ patty:

      Come correttamente indicato dall’ospedale, nei 7 giorni precedenti al test non devono essere assunti antibiotici, lassativi e fermenti lattici di nessun genere. Questo tipo di prodotti, infatti, va a modificare la flora batterica “autoctona” del paziente e possono rendere i risultati del test non attendibili. Un discorso analogo, però, può essere fatto anche per episodi di diarrea importante. Se dovesse essere questo il suo caso, quindi, le consigliamo di contattare il suo medico o la struttura che eseguirà il breath test e chiedere informazioni sul da farsi.

      Cordiali Saluti

      Reply

Rispondi a L'esperto Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *